Tonno sott’Olio

0/5 (0 Voti)
Vota

Il Tonno sott’Olio è un ingrediente che non anca mai nella dispensa di casa.
È possibile prepararlo in casa con un metodo tradizionale di conservazione.
Il procedimento che vi suggeriamo è tratto da un antico ricettario di famiglia.

18 Luglio 2008 / Aggiornata il

Ricetta Tonno sott’Olio

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Tonno Sott'olio Tonno Sott'olio
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI

1 kg di tonno fresco a tranci, 90 g di sale, olio Cuore oppure olio extravergine d’oliva dal gusto leggero.

PREPARAZIONE

Tagliare il tonno in tranci dello spessore di circa 5 cm.
Sciacquare ripetutamente in acqua fredda i tranci di tonno, finché non si vedranno più residui di sangue.
Fare bollire il tonno in tranci a fuoco dolce per 2 ore in acqua salata.
Con un cucchiaio eliminare la schiuma che si andrà formando sulla superficie dell’acqua bollente.
Trascorso il tempo indicato, sollevare i tranci di tonno con una schiumarola e metterli ad asciugare su uno spesso canovaccio per 12 ore.
Pulirlo, eliminando la pelle, le lische e la parte scura che è amarognola.
Evitare, però, di frantumare eccessivamente la polpa del pesce.
Adagiare i pezzi di tonno in barattoli di vetro sterilizzati assieme ai coperchi.
Coprire il tonno con olio Cuore se si vuole renderlo più leggero oppure con un olio extravergine d’oliva leggero.
Pressare bene il tonno con un cucchiaio, in modo che venga perfettamente ricoperto d’olio.
Lasciare libero un centimetro dal bordo del barattoli, poi chiuderli ermeticamente.
Conservare il tonno sott’olio in frigorifero e consumare nell’arco di 3-4 giorni.

NOTA

Con queste dosi si ottengono 2 vasetti da 500 g.

CONSIGLIO

Nel caso in cui si desideri conservare a lungo il tonno sott’olio, è necessario procedere con una seconda sterilizzazione (dopo quella dei barattoli o dei coperchi).
Immergere i barattoli ben chiusi in una pentola colma d’acqua e lasciarli bollire per 40 minuti.
Lasciarli, poi, raffreddare nella stessa acqua.
Estrarli dall’acqua e farli riposare a testa in giù per 2-3 ore, in modo che si formi il sottovuoto.
Conservare i barattoli in luogo fresco e consumare l tonno entro l’anno.
Non utilizzare, comunque, prima di due mesi.

La Ricetta Tonno sott’Olio è presente in:

Secondi di PesceSecondi PiattiRicette con TonnoRicette Sott'Olio

La Newsletter di FraGolosi

Iscriviti Gratis e resta aggiornato su ricette, cucina e consigli!

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

Vai su