Il Pan’ e Sapa è un pane dolce di origine sarda e, precisamente, del Campidano.
Si tratta di una ricetta antichissima del mondo contadino, quando le massaie avevano saputo trasformare il pane in dolce.
Per tradizione, il pan’ e sapa veniva preparato in occasione delle festività pasquali.
Oggi viene preparato anche in altre occasioni importanti: la ricorrenza di Sant’Antonio, la celebrazione di Ognissanti, la Commemorazione dei defunti, etc.
Il pan’ e saba viene preparato in altre occasione dalle massaie che hanno la fortuna di avere la sapa in casa.
Il Pan’ e sapa viene preparato con un impasto lievitato a base di farina bianca e farina di semola di grano duro, le quali vengono impastate con sapa di mosto. Viene, poi, arricchito con cannella, chiodi di garofano pestati (o essenza di chiodi di garofano), semi d’anice tritati, uvetta sultanina reidratata, scorza d’arancia grattugiata, gherigli di noce e pinoli sminuzzati grossolanamente.
Una volta modellati e lievitati, i pan’ e sapa vengono cotti in forno,
A cottura ultimata, i pani vengono lasciati riposare fino a raffreddamento.
Infine, vengono spennellati con la sapa e guarniti con mandorle pelate intere (o con codette di zucchero colorate).

01 Gennaio 2023 /

Ricetta Pan’e Sapa

di FraGolosi

Categoria: Dolci

Tempo totale: 1 ora 40 min più lievitazione

Pan'e sapa Pan'e sapa
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 40 min più lievitazione
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 1 ora
  • Porzioni
    Porzioni 8
  • Difficoltà
    Difficoltà Media
  • Costo
    Costo Medio-Alto
  • Cucina
    Cucina Italiana

Pan’e Sapa: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli



Ingredienti per 8 persone

    • 500 g di farina di semola di grano duro

    • 500 g di farina 00 di grano tenero

    • 1l di sapa (non troppo densa) più qualche cucchiaiata per spennellare

    • 50 g di lievito di birra

    • 25 g di cannella in polvere

    • 7-8 chiodi di garofano

    • 1 cucchiaino raso di semi di anice stellato

    • 200 g di uva sultanina

    • 150 g di gherigli di noce

    • 100 g di pinoli

    • la scorza grattugiata di un’ arancia

    • mandorle pelate q.b. per guarnire

Come preparare il Pan’e Sapa

Preparazione

Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida.
Reidratare l’uva passa, lasciandola a bagno in acqua tiepida per 10 minuti, quindi scolarla.
Tritare grossolanamente i gherigli di noce ed i pinoli.
Lasciare intere le mandorle per la decorazione finale dei panini.
Pestare i chiodi di garofano e tritare i semi di anice.

Setacciare assieme le due farine.
Disporle sulla spianatoia e formare la classica fontana.
Versare nella cavità il lievito ed iniziare ad impastare, ammorbidendo il composto via via con la sapa.
Lavorare a piene mani fino ad ottenere un impasto morbido, elastico ed omogeneo.
Incorporarvi la cannella, i semi di anice, i chiodi di garofano e la cannella, lavorando l’impasto fino a quando essi saranno ben inclusi.
Formare una palla, trasferirla in una ciotola, coprirla con un canovaccio e metterla lievitare per un’ora nel forno spento con la luce accesa.

Trascorso il tempo della prima lievitazione, riprendere l’impasto ed incorporarvi l’uva sultanina, i gherigli di noce, i pinoli e la scorza d’arancio grattugiata.
Impastare a piene mani per 10 minuti, poi suddividere la pasta in panini tondi.
Sistemarli via via sul piano di lavoro, accomodandoli a distanza l’uno dall’altro.
Lasciarli lievitare per 2 ore in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria.

Trascorso il tempo della seconda lievitazione, preriscaldare il forno a 170°C.
Sistemare i pan’ e sapa in una teglia rivestita di carta da forno e cuocerli nel forno già caldo per circa 60 minuti.
A cottura ultimata, estrarre i pan’ e sapa dal forno e spennellarli con un po’di sapa precedentemente riscaldata a fuoco basso.
Infine, guarnire la superficie di ciascun pan’ e sapa con mandorle pelate.

QUALCHE NOTIZIA SULLA SAPA

La sapa, chiamata anche saba, è uno sciroppo molto dolce e dal profumo intenso e speziato.
È il risultato di una cottura prolungata del mosto appena spremuto assieme a spezie ed aromi.
La sapa è pronta quando il mosto sarà diventato denso e scuro e si sarà ridotto ad un terzo della quantità iniziale.

0/5 (0 Voti)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali e tradizionali, sfiziose, facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Pan’e Sapa

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter!

Vai su