Granita siciliana

Granita siciliana
Dolce freddo al cucchiaio, tipico della Sicilia.
Viene preparata aggiungendo ad uno sciroppo di zucchero l’alimento caratterizzante il gusto della granita (succo di limone, caffè, cioccolato, purea di fragole, pistacchi, mandorle o altro).
La granita siciliana non prevede l’aggiunta di ghiaccio.
È lo stesso composto che viene messo a ghiacciare nel freezer, avendo l’accortezza di mescolarlo ogni 20 minuti, in modo da evitare che solidifichi.
Dopo qualche ora, la granita va tolta dal freezer e va lasciata per una decina di minuti a temperatura ambiente, per poi rimescolarla con cura.
A fine preparazione, la granita assumerà una consistenza granulosa, abbastanza cremosa, da cui prende il nome.
Quella su indicata è la preparazione casalinga della granita.
Al giorno d’oggi, le granite preparate nei bar vengono preparate in apposite macchine per granita professionale.
Quasi tutte le granite siciliane vengono guarnite con panna montata.
In Sicilia la granita si accompagna con la tipica brioche siciliana (a “brioscia cu tuppu”).

« Torna al Dizionario Gastronomico

Non ci sono commenti