Peperoni sott'aceto

    INGREDIENTI PER 6 PERSONE

    2 peperoni rossi, 2 peperoni gialli, 2 peperoni verdi, qualche costa di sedano, aceto di prima qualità, pepe nero in grani, qualche foglia di alloro.

    PREPARAZIONE

    Lavare i peperoni ed asciugarli accuratamente.
    Tagliarli in falde ed eliminare i piccioli, i semi ed i filamenti bianchi.
    Farli bollire per 5 minuti in una pentola di acciaio inossidabile.
    Scolarli e porli ad asciugare su un telo pulito.
    Appena saranno perfettamente asciutti, metterli in un barattolo di vetro a chiusura ermetica, precedentemente sterilizzato e ben asciugato.
    Alternare i peperoni con pezzetti di sedano, grani di pepe nero e qualche foglia di alloro.
    Coprire con aceto di prima qualità e tappare ermeticamente il barattolo.
    Riporlo in un luogo fresco e poco illuminato.
    Dopo qualche giorno, controllare il livello dell’aceto,
    Tenere presente che esso deve essere sempre più alto di 1,5-2 cm rispetto alle verdure.
    Nel caso in cui il livello dell’aceto si sia abbassato, ripristinarlo con altro aceto.
    Consumare i peperoni sott’aceto dopo circa 20 giorni.


    Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

    4 Commenti

    1. Ciao, io i peperoni sott’aceto, come del resto le cipolline le faccio così:
      Peperoni rossi o gialli (o cipolline) li pulisco molto bene avendo cura di togliere fili bianchi semi o evenutali ammaccature, quindi li taglio a liste larghe circa 1cm e lughe quanto la lughezza del barattolo.
      una volta lavati li scolo sommariamente, quindi li sistemo in modo ordinato nel vaso.
      Aggiungo a seconda delle dimensioni del vaso 4/9 grani di pepe rosa e verde, ma anche quello nero va benissimo, una punta di sale, un cuhhiaino da caffe colmo di zucchero, 3/4 del volume disponibile di aceto il restante 1/4 con acqua fredda fino a riempire il vaso, quindi tappo.
      A questo punto immergo il vasetto in una pentola con acqua fredda accendo il gas e aspetto che cominci a bollire, calcolo non più di 4 minuti di bollore poi spengo e faccio raffreddare il vasetto immerso nell’acqua.
      Prima di consumarli bisogna attendere almeno 15 gg in cui il vasetto dovrà essere conservato in luogo fresco e buio (infondo alla dispensa è perfetto). Provateli peperoni croccanti e aciduli al punto giusto.
      Se volete peperoni o cipolline meno…brusche diminuite la quantità di aceto a favore di quella dell’acqua.
      Ciao
      Super 66

    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here