Cuocere a vapore

Cuocere a vapore
La cottura al vapore è un’importante tecnica utilizzata in cucina per cuocere gli alimenti.
Cuocere a vapore, riferito a carni, pesci o verdure, significa:

  • Cuocere gli alimenti in una casseruola chiusa, senza l’aggiunta di acqua o grassi.
    Il vapore tirerà fuori dagli alimenti sughi e liquidi.
  • Adagiare la carne, il pesce o la verdura, senza l’aggiunta di alcun condimento grasso, in un cestello di acciaio inossidabile o di bambù, provvisto di fori e dotato di coperchio. Il cestello viene, poi, posizionato su una pentola colma di un liquido (acqua, brodo…), senza, però, che quest’ultimo venga in alcun modo a contatto con il cibo.
    Il liquido di cottura, spesso aromatizzato, viene portato a bollore e, evaporando, cucina l’alimento ad una temperatura inferiore rispetto a quella della cottura tradizionale.
  • « Torna al Dizionario Gastronomico

Non ci sono commenti