Palamita all'Acqua Pazza
Palamita all'Acqua Pazza
Lascia una Recensione!
5/5 (1 Voto)

La palamita all’acqua pazza è una pietanza molto gustosa, tipica della cucina di mare mediterranea e, in particolare, dell’Italia meridionale.
La palamita (nome scientifico “Sarda Sarda”) è un pesce azzurro osseo appartenente alla famiglia degli Sgombridi.
Essa è comune in tutto il Mediterraneo, e in particolare nelle acque costiere di Sicilia, Puglia e Liguria.
L’acqua viene definita “pazza” perché in origine il pesce veniva cotto nell’acqua di mare.
Le ipotesi relative a questo strano ingrediente sono due.
La prima riguarda l’elevato costo del sale nell’Italia della fine del XIX secolo.
Pertanto, in sostituzione del sale si utilizzava l’acqua di mare.
L’altra ipotesi riguarda la tecnica di cottura utilizzata dai pescatori durante le battute di pesce, che duravano diversi giorni,
Essi cuocevano il pesce con gli ingredienti che avevano a portata di mano: pomodorini, aglio, talvolta prezzemolo e…acqua di mare.
Cuocevano con questa tecnica, oltre che la Palamita, altri pesci di medie dimensioni come Dentice, Gallinella, Orata, Pezzogna, San Pietro, Sarago, Spigola, etc.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 palamita di circa 1 kg, 100 g di pomodorini Pachino, 2 spicchi d’aglio svestiti, 1 ciuffo di prezzemolo tritato, 1 bicchiere di vino bianco, 1 bicchiere d’acqua, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Sciacquare i pomodorini e sminuzzarli.
Pelare gli spicchi d’aglio e dividerli a metà, eliminando la parte centrale verde.
Pulire bene la palamita, eliminando la testa, le pinne, le interiora e la coda.
Sfilettarla e spinarla.
Lavare i filetti, asciugarli e dividere ciascuno di essi in due parti.
Sistemare il pesce in un’ampia padella, quindi unire gli spicchi d’aglio ed i pomodorini.

Bagnare con 2 bicchieri di acqua ed insaporire di sale e di pepe.
Lasciare cuocere, a fuoco dolcissimo e a padella coperta , per circa 15 minuti.
A cottura quasi ultimata, aggiungere il prezzemolo tritato.
Trasferire le porzioni nei piatti e bagnarle con un po’ di sugo all’acqua pazza.
Servire ben calda la palamita all’acqua pazza.

Lascia una Recensione!
5/5 (1 Voto)

LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

Please enter your comment!
Please enter your name here