Palamito in tegame

14 Marzo 2009

Ricetta Palamito in tegame

di FraGolosi

Palamito in Tegame

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

800 g di pesce “palamito”.
Per il sughetto:
5 pomodorini Pachino a pezzetti, 1 spicchio d’aglio, ½ cipolla, un ciuffo di prezzemolo, 5 olive verdi denocciolate (facoltativo), un cucchiaio di capperi dissalati, sale e peperoncino.

PREPARAZIONE

Con un coltello affilato cercare di togliere la pelle, che è piuttosto coriacea.
Dividere il pesce palamito a tranci, lavarli ed asciugarli bene.
Preparare, quindi, il sugo.
Versare tre cucchiai di olio in una casseruola e rosolare un trito di aglio, cipolla e peperoncino.
Unire i pomodori, un trito di prezzemolo, i capperi dissalati, le olive denocciolate e tagliate a pezzetti.
Allungare con un bicchiere d’acqua, portare a bollore ed unire i tranci di “palamitu”.
Cuocere, a pentola coperta, per circa 30 minuti.
A cottura ultimata, se gradito, cospargere nuovamente di prezzemolo tritato e servire caldo.

NOTA:
Con la stessa ricetta è possibile preparare, invece dei tranci, anche i filetti di palamita in padella.

A PROPOSITO DEL PALAMITO

  • Il termine “palamito” è una forma dialettale italianizzata.
    A Messina il pesce viene chiamato in dialetto “palamitu” oppure gli si dà il nome di “Pisantuni”(Pesantone).
  • In altre regioni prende il nome di Palammeto o Bonnicou in Liguria, Palamia o Palamide/a in Veneto, Cuvarita o Palamido in Campania, Palammita in Puglia, Palamitu maiaticu in Calabria e Palamitu in Sardegna.
  • Il nome del pesce in lingua italiana è “Palamita”, “Tonnetto” o “Palamita sarda”.
  • Il nome scientifico è “Sarda sarda”.
    Il pesce appartiene alla famiglia degli Scombridi.
    Ha un corpo di forma allungata, di colore azzurro-argenteo, più carico sul dorso, sul quale sono presenti strisce di colore nerastro. Sui fianchi il colore va digradando e schiarisce.
    È lungo tra 50 ed i 70 cm (o anche di più).
    Se ne pescano, però, anche esemplari più piccoli.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su