Insalata Pantesca

L’Insalata Pantesca è una delle ricette tipiche dell’isola di Pantelleria.
E’ un’insalata a base di ingredienti legati al mondo contadino, infatti, per realizzarla vengono utilizzate le patate, le cipolle, le olive, i capperi locali.
Per conferirle un avvolgente profumo viene utilizzato l’origano.
E’ un antipasto ricco di sapori e profumi che rimandano all’isola di Pantelleria.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

28 Ottobre 2015

Ricetta Insalata Pantesca

di FraGolosi

Categoria: Antipasti

Insalata Pantesca
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 10 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 40 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 g di patate non troppo grandi, 300 g di pomodorini Pachino, 2 cipolle rosse di Tropea, 50 di capperi di Pantelleria sotto sale, 15 olive nere denocciolate, origano q.b., olio extravergine d’oliva (preferibilmente siciliano), sale e pepe nero.

PREPARAZIONE

Lavare le patate e lessarle, a partire dall’acqua fredda salata, per circa 30 minuti dal momento in cui inizierà l’ebollizione (il tempo dipenderà dalle dimensioni e dalla varietà delle patate).
Scolarle, sbucciarle ancora calde e tagliarle a spicchi o a fette.
Lasciarle raffreddare.
Nel frattempo, preparare le altre verdure.
Lavare i pomodorini Pachino e tagliarli a metà in modo da eliminare i semi ed il liquido di vegetazione.

Sbucciare le cipolle, lavarle e tagliarle in fette sottili.
Denocciolare le olive e sminuzzarle o lasciarle intere a seconda delle preferenze.
Dissalare i capperi, sciacquandoli ripetutamente con acqua fredda, indi scolarli.
Mettere le patate in un’insalatiera ed unire le cipolle, i pomodorini, i capperi e le olive.
Profumare con l’origano e bagnare il tutto con dell’olio preferibilmente siciliano.
Insaporire di sale, di pepe macinato al momento e mescolare con delicatezza.

Coprire l’insalatiera con la pellicola trasparente e lasciare insaporire l’Insalata alla pantesca per non meno di un’ora a temperatura ambiente.
Se possibile, prolungare ancora di più il tempo di riposo, in modo da permettere ai vari sapori di amalgamarsi e fondersi perfettamente.
Trascorso il tempo indicato, portare in tavola l’Insalata pantesca.

NOTE

  • L’isola di Pantelleria ha dato origine a numerose ricette a base di ingredienti genuini, verdure di stagione, pescato fresco, poca carne.
    La cucina tipica dell’isola è legata al mondo contadino, indissolubilmente legato all’esperienza marinara.
  • Tra le numerose ricette tradizionali ricordiamo la versione pantesca del Couscous, della Caponata, dei Calamari ripieni, etc.
  • Una delle ricette più conosciute è quella dell’Insalata pantesca, a base di patate, pomodori, olive nere, cipolle rosse e i famosi capperi di Pantelleria, ai quali stato riconosciuto il marchio IGP (Indicazione geografica protetta).
    L’insalata alla pantesca è profumata con l’origano, insaporita di sale, di pepe e bagnata di olio extravergine d’oliva di produzione locale.
    Perché l’insieme dei sapori risulti ben amalgamato, è consigliabile lasciarla riposare a temperatura ambiente , al coperto, per una o più ore.


FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su