30 Luglio 2020 / Aggiornata il

Come Cuocere il Riso Integrale

di FraGolosi

> Guide e Consigli di Cucina

Come Cuocere il Riso Integrale Come Cuocere il Riso Integrale

Il riso integrale differisce dal riso bianco perché non viene sottoposto a tutte le lavorazioni necessarie per ottenere un riso raffinato.
Esso viene sottoposto solamente a due fasi di lavorazione: quella della pulitura per eliminare tutte le sostanze estranee (da cui si ottiene il riso grezzo ovvero il risone) e quella della sbramatura, che rimuove il rivestimento esterno fibroso del chicco (chiamato lolla ).
Questo rivo è formato da glumelle, una sorta di foglioline che avvolgono il chicco.
Il riso integrale ha un colore naturale, che ricorda quello della terra.
Esso è un tipo di riso altamente digeribile, ricco di antiossidanti e di fibre.
Il riso integrale contiene amido e una bassa percentuale di proteine.
È ricco di vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6).
Sono anche presenti le vitamine E e K.
Tra le vitamine del gruppo B è importante la vitamina B3 o PP ovvero la Niacina, che protegge l’apparato cardiocircolatorio ed il sistema gastro intestinale,
Tra i minerali presenti nel riso integrale ricordiamo il ferro, il fosforo, il manganese, il potassio, il rame, il selenio, il sodio e lo zinco.
Le proprietà nutrizionali del riso integrale sono superiori a quelle del riso bianco, giacché quest’ultimo durante il processo di pulitura perde fibre, sali minerali e vitamine.
Inoltre, come tutte le varietà di riso, anche il riso integrale non contiene glutine ed è consigliato nel caso di intolleranza o celiachia.
Il riso integrale fornisce circa 370 Kcal ogni 100 grammi di prodotto.

LAVAGGIO DEL RISO INTEGRALE

Prima di cuocere il riso integrale, occorre metterlo in uno scolapasta e sciacquarlo ripetutamente sotto il getto dell’acqua fredda, in modo da eliminare tutte le impurità.
In alternativa, è ancora meglio metterlo in una ciotola colma di acqua fredda e lasciarlo a bagno per 15 minuti assieme ad un cucchiaino di succo di limone (o di aceto), mescolandolo di tanto in tanto.
Ripetere l’operazione un paio di volte.
L’acqua dell’ultimo risciacquo deve risultare limpida.

COTTURA DEL RISO INTEGRALE

Una volta ben pulito, occorre cuocere il riso integrale.
Esso, durante la cottura, triplicherà il suo volume.
Pertanto, non abbondare con le dosi; indicativamente, bastano 50 g di riso integrale persona.
Considerare che il riso integrale ha tempi di cottura più lunghi rispetto a quelli del riso bianco.
Tenere presente che il lavaggio del riso è obbligatorio prima di qualsiasi tipologia di cottura.
Per quanto riguarda i tempi di cottura da noi indicati, tenere presente che sono puramente indicativi, in quanto spesso dipendono dalla varietà di riso integrale utilizzata.
Controllare, dunque, le indicazioni riportate sulla confezione del riso.

VARIE TECNICHE DI COTTURA DEL RISO INTEGRALE

COTTURA IN TEGAME PER ASSORBIMENTO

Mettere il riso in un tegame molto capiente e coprirlo con una quantità di acqua leggermente salata, che sia due volte e mezza il volume del riso (per esempio 100 g di riso e 265 ml di acqua).
L’acqua può essere sostituita con brodo vegetale o di pollo oppure di carne.
Portare l’acqua a bollore, poi coprire la pentola con un coperchio di dimensioni adeguate.
Abbassare la fiamma e calcolare tra i 40 e i 50 minuti di cottura, a seconda della varietà di riso.
Rispettare le indicazioni sul tempo di cottura riportate sulla confezione del riso.
L’acqua a poco a poco verrà assorbita dal riso, che non deve essere mai mescolato.
Una volta cotto, lasciare riposare per 15 minuti il riso nella pentola senza togliere il coperchio, poi sgranarlo con i rebbi di una forchetta.
Servire il riso integrale immediatamente o metterlo in frigorifero dopo averlo lasciato raffreddare per 30 minuti.

NOTA:
Per avere un riso più gustoso è opzionale tostarlo per qualche minuto in una piccola quantità di olio, prima di aggiungere l’acqua.

METODO DELLA NON COTTURA IN TEGAME

(consiglio del web)
La sera precedente mettere a bagno in acqua fredda il riso con qualche goccia di succo di limone.
Il giorno dopo, scolare il riso e versarlo in una pentola dal fondo spesso in una quantità di acqua leggermente salata che sia 2 volte e ½ il volume del riso
(per esempio 225 g di riso e circa 600 ml di acqua).
Mescolare con un cucchiaio di legno, quindi portare l’acqua a bollore e lasciare cuocere il riso integrale per 10 minuti.
Poi, togliere il tegame dal fuoco, coprirlo con un coperchio e lasciare riposare il riso per circa 5 ore.
Nel tempo indicato il riso assorbirà tutta l’acqua e sarà pronto da mangiare.

COTTURA IN FORNO

Preriscaldare il forno a 190°C.
Portare a bollore circa 550 ml di acqua salata.
Accomodare 300 g riso già sciacquato in una pirofila da forno, unire una grossa noce di burro e coprire con l’acqua bollente.
Mescolare con cura, poi chiudere la pirofila con un foglio di alluminio.
Lasciare cuocere il riso integrale nel ripiano centrale del forno per circa 55-60 minuti.
Indi, eliminare il foglio di alluminio e sgranare il riso con i rebbi di una forchetta.
10 minuti prima del termine della cottura, controllare il riso e, al bisogno, aggiungere un po’ d’acqua.
Servire immediatamente.

COTTURA AL MICROONDE

Tenere il riso integrale in ammollo in acqua fredda per almeno 1 ora (o anche più a lungo).
La quantità corretta di riso integrale è 225 grammi.
Scolarlo e trasferirlo in un ampio contenitore di circa 2,2 l, adatto alla cottura nel microonde.
Bagnare il riso con una quantità d’acqua a temperatura ambiente pari a poco più del triplo del peso del riso (per esempio 100 g di riso e 320 ml di acqua).
Inserire il contenitore nel microonde e lasciare cuocere per 10 minuti senza coperchio alla massima potenza.
Poi, coprire il contenitore con il coperchio e proseguire la cottura a potenza media per circa 30 minuti.
Per migliorare il risultato della cottura, mescolare il riso ogni 10 minuti.
A cottura ultimata, lasciare il contenitore nel microonde senza aprire lo sportello per 10-15 minuti, poi estrarlo dal forno e sgranare il riso con una forchetta.
Portarlo subito in tavola.

COTTURA CON LA PENTOLA A PRESSIONE

Inserire il riso già lavato nella pentola a pressione e bagnarlo con un volume d’acqua salata leggermente superiore a quella del riso (per esempio200 g di riso e 450 ml di acqua).
Salare e chiudere ermeticamente il coperchio della pentola a pressione.
Portare a bollore a fuoco alto, poi a partire dal fischio della pentola, abbassare la fiamma e lasciare cuocere per circa 25 minuti.
Trascorso il tempo indicato, togliere la pentola dal fuoco.
Lasciare riposare il riso integrale per 20 minuti nella pentola ancora chiusa.
Successivamente, togliere il coperchio, sgranare il riso e servirlo.

COTTURA A VAPORE

Inserire il riso nel cestello della vaporiera, tenendo presente che a 100 g di riso corrispondono 200 ml di acqua inserita nel contenitore inferiore.
Lasciare cuocere il riso integrale da 40 a 50 minuti, a seconda della consistenza desiderata.
L’acqua versata nel contenitore inferiore a fine cottura verrà completamente assorbita dal riso.

COTTURA NEL BIMBY

Dosi: 300 g di riso integrale e 1,2 l di acqua leggermente salata.
Mettere nel boccale l’acqua e posizionare il cestello contenente il riso.
Cuocere 30 min. temp.Varoma vel. 1 con il misurino inserito.
A cottura ultimata, assaggiare il riso integrale ed eventualmente proseguire la cottura per qualche altro minuto.
A cottura ultimata, fare raffreddare il riso nel boccale chiuso per 10-15 minuti.
Poi, trasferire il riso in una ciotola e sgranarlo con una forchetta.
(Ricetta compatibile con il Bimby TM31 e TM5)

PER OTTIMIZZARE I LUNGHI TEMPI DI COTTURA DEL RISO INTEGRALE

Per risparmiare tempo vi sono alcune soluzioni:

  • Dopo avere lavato il riso integrale, lasciarlo in ammollo per qualche ora (anche un’intera nottata), in modo da ammorbidirlo.
  • Dividere i tempi di cottura in due fasi.
    Procedere in largo anticipo ad una prima cottura, scolandolo a metà del tempo indicato.
    Poi, al momento di utilizzare il riso integrale, portare a termine la cottura.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento al consiglio: Come Cuocere il Riso Integrale

Vai su