Cannelloni di Baccalà

I Cannelloni di Baccalà sono un primo piatto prelibato, adatto sia ai pranzi domenicali che ad occasioni speciali di convivialità.
I cannelloni vengono farciti con del baccalà mantecato.
Vengono, poi, ricoperti con una salsa pil pil, preparata realizzando un piatto tipico spagnolo, originario delle province basche, chiamato “baccalà al pil pil”.
Il baccalà, durante la cottura in olio mantenuto a bassa temperatura, cuoce lentamente e la sua pelle rilascia una gelatina che mischiandosi con l’olio dà origine alla “salsa pil pil”
Si dice che il nome “pil pil” derivi dal rumore che il baccalà durante la cottura produce sobbollendo nell’olio.
Una volta pronti, i cannelloni di baccalà completano la cottura in forno.

24 Febbraio 2023 / Aggiornata il 20 Giugno 2024

Ricetta Cannelloni di Baccalà

di FraGolosi

Categoria: Primi

Tempo totale: 65 min

Cannelloni di baccalà Cannelloni di baccalà
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 20 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 45 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Media
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italospagnola

Ingredienti per 4 persone

  • Per i cannelloni:

  • Per la salsa al pil pil:

    • la pelle dei tranci di baccalà messa da parte

    • 4 tranci di baccalà compresa la pelle (circa 500 g)

    • 3 spicchi d’ aglio svestiti e schiacciati

    • ½ cucchiaino di peperoncino in polvere (o 2 piccoli peperoncino secchi o freschi senza semi )

    • 250 ml di olio extravergine d’oliva

    • sale (al bisogno)

Come preparare i Cannelloni di Baccalà

Preparazione

Per prima cosa, preparare il ripieno dei cannelloni.
Privare i pezzi di baccalà delle lische e della pelle (alla quale occorre lasciare attaccato un piccolo strato di carne).
Mettere da parte la pelle tolta ai tranci di baccalà che servirà per la preparazione della salsa pil pil.
Mettere i tranci di baccalà in un tegame assieme all’aglio, all’alloro, all’acqua e al latte.
Lasciarli cuocere, a tegame coperto e a fuoco medio, per 15-20 minuti dall’inizio del bollore.
Trascorso il tempo indicato, scolare il baccalà con una schiumarola e lasciarlo intiepidire.
Filtrare il liquido di cottura del baccalà e metterlo da parte.
Spezzettare con cura il baccalà, in modo da eliminare le eventuali spine o lische ancora presenti.
Poi, frullarlo assieme al prezzemolo, a bassa velocità, in una planetaria o in un mixer, incorporando l’olio a filo, in modo da montare e mantecare il composto.
Una volta ottenuto un composto ben montato, unire a filo circa 80 ml del liquido di cottura del baccalà messo precedentemente da parte.
La quantità di tale liquido è puramente indicativa.
Pertanto è consigliabile aggiungere il liquido di cottura a poco a poco, in modo da controllare a vista la consistenza della crema di baccalà che deve risultare morbida, ma non fluida.
A preparazione ultimata, mettere la crema di baccalà in una boule ed insaporirla di sale (poco) e di pepe, poi trasferirla in un sàc a poche con beccuccio liscio.

Passare, quindi, alla preparazione della salsa “pil pil” di baccalà.
Asciugare bene i 4 tranci di baccalà e la pelle messi in precedenza da parte.
Scaldare l’olio in un tegame e rosolare gli spicchi d’aglio ed il peperoncino.
Non appena l’aglio accenna a prendere colore, toglierlo dalla padella assieme al peperoncino.
Lasciare raffreddare l’olio fino a quando diventa tiepido.

Mettere in padella i tranci di baccalà, l’uno accanto all’altro con la pelle rivolta verso il basso.
Unire anche la pelle di baccalà messa precedentemente da parte.
Cuocere 2 minuti per lato a fuoco dolce.
Durante la cottura ad intervalli regolari smuovere e roteare il tegame, in modo da fare fuoriuscire la componente gelatinosa contenuta nella pelle (ovvero il collagene).
Lasciare cuocere il baccalà a fuoco dolce per 10 minuti.
Trascorso il tempo indicato, togliere il pesce dal tegame e spegnere il fuoco,
Lasciare raffreddare il liquido di cottura gelatinoso fino a quando diventa tiepido.
Poi, emulsionare la salsa pil pil con un frullatore ad immersione fino a quando si addensa.
Metterla da parte.

Infine, passare alla preparazione dei cannelloni.
Disporre un mucchietto di baccalà sui rettangoli di sfogliavelo e arrotolarli per formare i cannelloni.
Adagiarli con la chiusura verso il basso in una pirofila imburrata, sul fondo della quale è stata versato uno strato di salsa pil pil di baccalà.
Coprire i cannelloni con la salsa pil pil rimasta e cospargerne la superficie con alcuni fiocchetti di burro e una spolverata di parmigiano.
Fare cuocere i Cannelloni di baccalà nel forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti, avendo l’accortezza di coprirli con un foglio di alluminio per i primi 10 minuti.
Servire i Cannelloni di baccalà ben caldi.

SUGGERIMENTO

Servire i tranci di Baccalà al pil pil come secondo piatto

NON TUTTI SANNO CHE

È possibile acquistare on line la Salsa pil pil.

VARIANTE

È possibile sostituire la salsa pil pil con la classica besciamella.

5/5 (1 Voto)




ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove ricette di cucina e piatti tipici e passiamo da una ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Dalle ricette tradizionali della nonna a quelle più sfiziose e originali passando per quelle più facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali social network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Cannelloni di Baccalà

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Iscriviti alla Newsletter!

Vai su