18 Settembre 2010 / Aggiornata il

Come conservare il pan di Spagna

di FraGolosi

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come conservare il pan di Spagna per un certo periodo di tempo.
Buona lettura!

COME CONSERVARE IL PAN DI SPAGNA

Si possono utilizzare diversi metodi per conservare morbido il Pan di Spagna fino a due-tre giorni.
Alcuni lo chiudono in un contenitore per dolci e lo mettono in frigo.
Altri lo tagliano, inzuppano gli strati di bagna e lo conservano in frigorifero.
Altri, ancora, prima di posarlo nel frigo, lo sistemano su un vassoio e lo coprono con un canovaccio appena inumidito.
Altri, infine, lo avvolgono in un foglio di alluminio e lo sistemano nel frigorifero.
Se, però, il Pan di Spagna non deve essere consumato in tempi brevi, è consigliabile metterlo nel freezer ed estrarlo qualche ora prima dell’utilizzo.
Dopo lo scongelamento, il Pan di Spagna avrà la stessa sofficità e la stessa fragranza di quello appena cotto.

La Newsletter di FraGolosi

Iscriviti Gratis e resta aggiornato su ricette, cucina e consigli!

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento al consiglio

Vai su