Vota!
0/5 (0 Voti)

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio per cuocere a vapore in modo ottimale.
Buona lettura!

Per cuocere a vapore in modo ottimale, bisogna rispettare alcune regole fondamentali:

  • Riempire la pentola con la quantità d’acqua sufficiente, in modo che non evapori del tutto durante la cottura.
  • L’acqua può essere aromatizzata con spezie ed aromi vari (chiodi di garofano, alloro, timo, peperoncino, coriandolo, sedano, carote, aneto, etc.), che impregneranno gli alimenti con il loro profumo in modo indiretto.
  • Il cestello va posizionato quando l’acqua ha già raggiunto il bollore. Inoltre, esso non deve venire mai a contatto con il liquido in ebollizione.
  • Per evitare che gli alimenti si attacchino, il fondo del cestello può essere ricoperto con carta da forno, magari preventivamente bucherellata.
  • Gli alimenti devono essere tagliati in modo uniforme e devono essere disposti in un unico strato, senza alcuna sovrapposizione.
  • Il cestello deve essere, poi, coperto con un coperchio (o, in alternativa, con un foglio di alluminio).
  • In tal modo l’acqua continuerà a bollire, facendo circolare il vapore in modo uniforme.
  • Per lo stesso motivo è consigliabile non sollevare il coperchio, se non in caso di effettiva necessità.
  • Il tempo di cottura dipende dal tipo di alimento e dal suo spessore.
0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here