PATATE PER GNOCCHI

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come scegliere le patate per gnocchi.
Buona lettura!

Come scegliere le patate per preparare gli gnocchi:
Per preparare degli gnocchi che assorbano poca farina e che tengano bene la cottura, è importante scegliere delle patate adatte allo scopo.
I pareri sono, però, discordanti.
C’è chi preferisce le patate a pasta bianca, chi utilizza quelle a pasta gialla e chi adopera quelle con la buccia rossa.
Quindi quali patate scegliere per gli gnocchi?
A parere dei più numerosi, le patate per gnocchi più idonee sono quelle a pasta bianca, in quanto ricche di amido e, quindi, farinose.
Sono, pertanto, adatte ad essere ridotte in purea per preparare gnocchi, purè o dolci.
Tra le patate bianche hanno dato ottimi risultati le Kennebec e le Majestic, ma anche le altre sono idonee.
Inoltre, è anche importante adoperare patate vecchie.
Infatti, quelle nuove, raccolte ancora immature, contengono poco amido e sono ricche di acqua, condizione che durante la lavorazione degli gnocchi richiederebbe l’aggiunta di molta farina, mentre la proporzione ideale prevede il rapporto 1:3, cioè l’aggiunta di 100 g di farina ogni 300 g di purea.
C’è, infine, chi asserisce che quando si usa il microonde per lessare le patate, non sia così importante utilizzare le patate vecchie (vanno bene anche quelle nuove).

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Ricette e Consigli che potrebbero interessarti

2 Commenti
  1. Simona ha scritto

    Descrizione ottima

    1. FraGolosi ha scritto

      Ciao Simona, grazie mille 🙂

Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.