Al sangue

Al sangue
Riferito alla carne, si dice che la carne è cotta al sangue quando la temperatura al cuore della carne si attesta sui 50°C.
Per una cottura al sangue la carne va adagiata sulla bistecchiera rovente, a fuoco vivace, per una trentina di secondi per lato.
La fiamma va, poi, abbassata e la carne va cucinata per altri trenta secondi per lato.
A fine cottura, la carne appare sigillata in superficie, ma ancora rossa e umida all’interno.

« Torna al Dizionario Gastronomico

Non ci sono commenti