Pesce spada in guazzetto con crostini

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    quattro fette di pesce spada (complessivamente circa 800 g), 2 pomodori maturi, prezzemolo tritato, 2 cucchiai di capperi di Pantelleria, uno spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, sale e pepe nero.
    Per accompagnare:
    8 fette di pancarrè, divise in triangoli e tostate.

    PREPARAZIONE

    Dissalare i capperi e tuffare per un minuto i pomodori in acqua bollente.
    Pelarli e sminuzzarli.
    Versare qualche cucchiaio di olio in un tegame, preferibilmente di alluminio, abbastanza largo per contenere le fette di pesce spada.
    Fare rosolare l’aglio svestito ed i capperi.
    Unire, poi, i pomodori, ed aggiustare di sale e di pepe.
    Fare insaporire per qualche minuto e, poi, allungare con un po’ d’acqua.
    Portare a bollore ed unire le fette di pesce spada.
    Fare cuocere, a fiamma bassa e a tegame coperto, per una decina di minuti.
    Eliminare, quindi, l’aglio.
    Durante la cottura è vietato mescolare gli ingredienti, per evitare che il pesce si sminuzzi.
    Occorre, invece, scuotere il tegame di tanto in tanto.
    Se proprio è necessario utilizzare il cucchiaio di legno, servirsene solo per spostare il pesce delicatamente.
    A cottura ultimata, unire un trito di prezzemolo e spegnere subito dopo.
    Deporre delicatamente le fette di pesce spada nei piatti con il loro intingolo, deponendo ai bordi di ciascun piatto le fettine di pancarrè tostato.

    Vota la Ricetta!
    0/5 (0 Voti)

    Ti piace FraGolosi? Pubblica una Recensione sulla Pagina Facebook



    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here