Fecola

Fecola:
Il termine deriva dal latino “faecula”, diminutivo di “faex”, sedimento.
Sostanza amidacea insolubile nell’acqua fredda, di colore bianco, di consistenza farinosa, estratta da alcuni vegetali (frumento, mais, riso, patate) ed utilizzata come addensante.
Si trovano in commercio anche alcuni tipi di fecola estratti da cereali tropicali o da radici come l’arrow-root o dal midollo di alcune palme come il sago.
Universalmente nota è la fecola di patate, utilizzata in pasticceria pe addensare creme o per dare sofficità a torte e dolci in genere.

« Torna al Dizionario Gastronomico