Nessuna Immagine

    Le braciole ai funghi sono un’appetitosa pietanza tipica della cucina messinese.
    A Messina il termine “braciola” viene utilizzato per definire un involtino.
    Si tratta dunque di involtini di carne farciti con caciocavallo, prosciutto cotto e funghi.
    A preparazione ultimata, essi vengono cotti alla brace o su una bistecchiera.

    INGREDIENTI PER 6 PERSONE

    1 kg di fettine sottilissime di manzo, ben battute, 150 g di caciocavallo o provolone, 150 g di prosciutto cotto, 400 g di funghi sott’olio, sale.

    PREPARAZIONE

    Stendere le fettine di carne sul piano di lavoro.
    Riempire ogni fetta con un pezzetto di prosciutto, un paio di dadini di formaggio ed un fungo.
    Iniziare, poi, ad avvolgere ogni braciola, girando, per prima cosa, verso l’interno i due lati (a destra ed a sinistra rispetto a chi sta avvolgendo le braciole).
    Arrotolare, poi, dal basso verso l’alto, in modo da formare un piccolo involtino di forma cilindrica ed infilarlo in uno spiedo di legno.
    Proseguire così fino al termine delle fettine.
    Una volta pronti gli spiedi, cuocere le braciole sulla brace o, in alternativa, sulla bistecchiera di ghisa o su quella elettrica.

    VARIANTE:

    Prima di arrostirle, avvolgere ogni braciola in una fettina di pancetta.

    Vota la Ricetta!
    5/5 (1 Voto)

    Ti piace FraGolosi? Pubblica una Recensione sulla Pagina Facebook



    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here