Melone

Vota!
0/5 (0 Voti)

Melone
Il termine melone deriva dal tardo latino “melo – melonis”.
Il melone (Cucumis melo), detto anche mellone o popone, è una pianta rampicante della famiglia delle Cucurbitaceae, originaria dell’Asia o delle zone tropicali dell’Africa.
Il frutto è un peponide, di forma generalmente ovale, con epicarpo duro e endocarpo carnoso e profumato, ricco di semi.
Il termine indica sia il frutto che la pianta.
Tra le varietà di melone più apprezzate per profumo e sapore vi sono:

  • Il melone cantalupo, di media grandezza, con buccia liscia di colore verde-grigio, con solchi ben definiti e polpa di colore giallo-arancio o salmone.
  • Il melone retato, di media grandezza, con buccia reticolata e costolatura poco marcata. Ha polpa di colore bianco o giallo-verde.
  • Il melone d’inverno, di media e grande pezzatura, con buccia liscia e senza costole. Ha polpa biancastra, verdina o leggermente rosata.

Tra i meloni, particolarmente apprezzato in Sicilia è il RedMoon di Pachino, con polpa profumatissima di colore rosso.

0/5 (0 Voti)
« Torna al Dizionario Gastronomico