Panzerotti al Groviera

01 Giugno 2011

Ricetta Panzerotti al Groviera

di FraGolosi

Categoria: Pizze, Focacce e Rustici

Panzerotti al groviera
  • Porzioni
    Porzioni 6
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

100 g di farina 00, 400 ml di acqua, 4 uova, 100 g di burro, 200 g di groviera grattugiata, 60 g di groviera a pezzetti, sale.

PREPARAZIONE

Preriscaldare il forno a 180°C.
Versare l’acqua in una casseruola e fare sciogliere, a fuoco basso, il burro.
Unire il sale e portare a bollore.
Non appena il composto inizierà a bollire, togliere il pentolino dal fuoco e versare la farina in un sol colpo, mescolandola con una spatola di legno.
Non appena il composto apparirà liscio ed omogeneo, rimettere il pentolino sul fuoco per 3-5 minuti, mescolando con cura per evitare che il composto si attacchi sul fondo della pentola.
Quando l’impasto si staccherà dalle pareti, togliere dal fuoco e, sbattendo il composto, unire un uovo alla volta, aspettando che ciascun uovo si sia incorporato, prima di aggiungerne un altro.

Nel caso in cui le uova non siano sufficienti a legare il composto, aggiungere un altro uovo, dopo averlo sbattuto in un piattino.
Mescolare accuratamente, fino a quando l’impasto diventerà denso e omogeneo.
Aggiungere il groviera grattugiato e mescolare accuratamente.
Con un sac à poche o un cucchiaio fare dei mucchietti di pasta choux su una teglia rivestita di carta da forno.
Posare un pezzo di groviera sulla sommità di ciascun mucchietto.
Porre la teglia in forno per circa 25 minuti.
Ridurre, poi, la temperatura a 150°C e lasciare cuocere ancora per 15-20 minuti o fino a quando la pasta choux risulterà ben dorata.
Servire caldi o freddi.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su