METODO PER VERIFICARE LA COTTURA DELL’ARROSTO

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio sul metodo per verificare la cottura dell’arrosto.
Buona lettura!

Metodo per verificare la cottura dell’arrosto:
Due sono i metodi più utilizzati per regolarsi sulla cottura dell’arrosto:

  • Inserire all’interno dell’arrosto un apposito termometro, in modo da verificarne la temperatura interna.
    Indicativamente, tenere presente che la carne di manzo è:al sangue quando la temperatura interna raggiunge al massimo circa 54°C.
    La cottura al sangue non è, però, sicura dal punto di vista sanitario; cotta quando nella parte centrale del pezzo raggiunge al massimo la temperatura di circa 68°; ben cotta quando la temperatura raggiunge circa 72°C.
  • In mancanza dell’apposito termometro, utilizzare il metodo delle nostre nonne: infilando uno spiedino nella parte centrale dell’arrosto, non deve uscire rosso di sangue, ma deve uscire di colore appena rosato.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.