Focaccia all'ortolana
Vota!
5/5 (1 Voto)

INGREDIENTI PER 6-8 PERSONE

Per l’impasto:
300 g di farina 00, 300 g di semola di grano duro, 1 cubetto di lievito di birra, 3 dl di acqua, 60 g di olio, un pizzico di zucchero, 10 g di sale
Per il condimento:
1 melanzana, 1 zucchina, 1 peperone, 250 g di mozzarella, 50 g di parmigiano a scaglie, 4 pomodori maturi, olio extravergine d’oliva, origano, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Lavare le melanzane, asciugarle e tagliarle, nel senso della lunghezza, senza sbucciarle, a fette dello spessore di circa 1,5 cm.
Sistemare le fette di melanzane in un grande ciotola, versandovi sopra acqua salata fino a coprirle.
Dopo mezz’ora, strizzare le fette di melanzane tra le mani, per eliminare più acqua possibile, ed asciugarle con la carta da cucina.
Grigliarle sulla piastra rovente e condirle con un filo d’olio, un pizzico di sale ed una spolverata di origano.
Lavare i peperoni ed i pomodori posarli sulla placca del forno.
Posizionarli sotto il grill e lasciarli grigliare alla massima temperatura.
Avere l’accortezza, però, di girarli ogni 2-4 minuti.
Quando la pelle sarà del tutto abbrustolita, tirarli fuori dal forno e metterli subito in un sacchetto di carta, per intenderci quello utilizzato per conservare il pane.

Chiudere ermeticamente il sacchetto ed aspettare per una decina di minuti (o anche di più): il vapore acqueo sprigionato dai peperoni e dai pomodori ammorbidirà la pelle bruciacchiata e ne renderà più agevole l’eliminazione.
Togliere gli ortaggi dalla busta ed eliminare la pelle dei pomodori e la pelle, i filamenti interni ed i semi dei peperoni.
Tagliare tutto a piccole falde, irrorare con un filo d’olio extravergine ed insaporire con sale e pepe.
Lavare le zucchine ed eliminarne le estremità.
Tagliarle a fettine nel senso della lunghezza e grigliarle velocemente.
Condirle, poi, con un filo d’olio, sale e pepe.
Mentre le verdure si insaporiscono, mescolare le due farine in una ciotola.
Versarle sulla spianatoia e formare la classica fontana.

In punto esterno della fontana fare un buchino e mettervi il sale (la cosiddetta “casetta del sale”), in modo che non venga a contatto con il lievito.
Versare al centro della fontana il lievito diluito con un po’ di acqua tiepida.
Versare poco per volta l’acqua in piccole quantità, amalgamando il tutto con le mani, sino ad ottenere una pasta elastica e morbida.
Lavorarla per circa 10-15 minuti, battendola a più riprese sul piano di lavoro.
Riporre il panetto ottenuto in un tovagliolo infarinato e porlo a riposare in luogo caldo, al riparo da correnti d’aria, finché non avrà raddoppiato il suo volume.
Si potranno accelerare i tempi di lievitazione, posando il panetto dentro il forno riscaldato a 100°C, ma spento, oppure coprendo l’impasto con un panno di lana.
Quando la pasta sarà pronta, stenderla allo spessore massimo di 1 cm su una teglia leggermente unta d’olio, oppure su un foglio di carta forno, unto d’olio.

Schiacciare la pasta con la punta delle dita, irrorarla con un filo d’olio e distribuire in modo uniforme le verdure grigliate ed i dadini di mozzarella.
Cospargere, quindi, con il parmigiano a scaglie.
Irrorare con un filo d’olio e lasciare riposare la focaccia ancora per 30 minuti.
Infornare, quindi, a 210-220 °C per circa 20-25 minuti.
Estrarla dal forno quando sarà perfettamente dorata.
Se Se necessario, prolungarne il tempo di cottura.
A cottura ultimata, spennellare con olio e, se gradito, spolverare di pepe nero macinato al momento.

5/5 (1 Voto)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here