Fettuccine Gialle al Prezzemolo

02 Aprile 2009

Ricetta Fettuccine Gialle al Prezzemolo

di FraGolosi

Categoria: Pasta Fresca

Nessuna Immagine
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

350 g di farina, 150 g di semolino, 4 uova, ½ bustina di zafferano, 2 cucchiai di acqua, un ciuffetto di prezzemolo tritato molto finemente, 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, sale.

PREPARAZIONE

Setacciare la farina ed il semolino.
Disporre entrambi, mescolati insieme, a formare la classica fontana.
Unire un pizzico di sale e versare al centro della fontana, il trito di prezzemolo, lo zafferano sciolto nell’acqua tiepida, l’olio e le uova, precedentemente sbattute.
Cominciare a raccogliere l’impasto prima con una forchetta e, poi, con le mani.
Continuare ad impastare per un decina di minuti, fino ad ottenere un impasto sodo ed elastico.
Stendere sottilmente la sfoglia con il matterello, dopo aver cosparso di farina la spianatoia e girarla.
Quando diventerà troppo larga per continuare a girarla, arrotolarla parzialmente sul matterello e rigirarla.
Tenere presente che la pasta si stende sempre dal centro verso l’esterno e che si lavora meglio quando è sottile.
Una volta ottenuto lo spessore desiderato (in genere 2 mm), arrotolare la sfoglia su se stessa come per fare una grande omelette.
La sfoglia va tagliata a fettine larghe 4-6 mm.
Adagiare, quindi, le fettuccine gialle al prezzemolo su un canovaccio infarinato e farle asciugare per almeno 2 ore.

NOTE E CONSIGLI

  • Le misure sono puramente indicative, giacché la pasta può essere tagliata della larghezza preferita.
  • Le fettuccine devono risultare maculate, non verdi.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su