26 Giugno 2009 / Aggiornata il

Come affettare le carni arrosto

di FraGolosi

Come affettare le carni arrosto

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come affettare le carni arrosto.
Buona lettura!

Come affettare le carni arrosto:
Se non si vuole mangiare della carne stopposa, conviene seguire un semplice consiglio.
A fine cottura, avvolgere immediatamente l’arrosto in un foglio di alluminio ed attendere un quarto d’ora.
Il vapore acqueo che si sprigionerà all’interno del cartoccio, distenderà le fibre della carne, rendendola morbida.
Trascorsi i quindici minuti, aprire il cartoccio e, prima di procedere al taglio, lasciare intiepidire l’arrosto.
Tagliare, quindi, la carne con un coltello molto affilato, sempre in modo trasversale rispetto a quello delle fibre.
In questo modo sarà possibile affettare le carni arrosto con facilità e gustare una carne più tenera.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento al consiglio

Vai su