Pastelitos de Carne
Pastelitos de Carne
Vota!
0/5 (0 Voti)

I pastelitos de carne sono una pietanza tipica dell’Argentina e di tutto il Sud-America.
Si tratta di fagottini di pasta farciti con carne macinata (in argentino “carne molida”).
Essi hanno la forma di un grande raviolo tondo.
Per tradizione vengono fritti in olio ben caldo, ma nulla vieta che vengano cotti al forno.
I pastelitos di carne possono essere serviti come antipasto, come merenda, come spuntino o per accompagnare un aperitivo rinforzato.

INGREDIENTI PER 4-6 PERSONE

Per il ripieno: 400 g di polpa di manzo macinata, 1 cipolla,2 spicchi d’aglio svestiti, 4-5 cucchiai di passata di pomodoro, olio extravergine d’oliva, sale, pepe e peperoncino.
Per profumare: capperi q.b.
Per l’impasto: 450 g di farina bianca, acqua calda q.b., sale
Per friggere: olio di semi di mais.

PREPARAZIONE

Sbucciare la cipolla, sciacquarla e tritarla finemente.
Svestire gli spicchi d’aglio, sciacquarli e farne un trito fine.
Scaldare 3-4 cucchiai d’olio in un tegame e lasciarvi imbiondire la cipolla.
Unire gli spicchi d’aglio e lasciare insaporire.
Aggiungere la carne macinata e farla rosolare con cura, schiacciando i grumi con una forchetta.
Insaporire di sale, di pepe e di peperoncino, quindi unire la passata di pomodoro che serve solo per colorare la carne.
Mescolare con un cucchiaio di legno e lasciare cuocere a fuoco medio.

Mentre la carne cuoce, passare alla preparazione dell’impasto.
Versare la farina in una ciotola e unire un pizzico di sale.
Formare una fontana e versare nella cavità, a poco a poco, l’acqua calda occorrente per ottenere un impasto coeso.
Trasferirlo sul piano a lavoro infarinato e lavorarlo per qualche minuto fino ad ottenere una pasta liscia, che non attacca né alle mani né al piano di lavoro.
Cospargere la pasta con un velo di farina e stenderla con il matterello ad uno spessore di circa 4 mm,
Con un coppa-pasta ritagliare in numero pari dei dischi di pasta di circa 6 cm di diametro (o di dimensioni a piacere).

Farcire la metà dei dischi con un cucchiaino abbondante di carne e posizionarvi in cima un cappero.
Poi, spennellare i bordi di ogni disco con un po’ d’acqua.
Ricoprire i dischi farciti con quelli rimasti vuoti, premendo i bordi di ciascun pastelito con le dita.
Sigillare bene i bordi dei due dischi con i rebbi di una forchetta, in modo che i pastelitos de carne non si aprano durante la cottura.
Inoltre, è consigliabile praticare con i rebbi di una forchetta un piccolo foro sulla superficie di ciascun pastelito.
Questo piccolo trucco eviterà che il pastelito si gonfi eccessivamente durante la frittura.

Friggere pochi pastelitos alla volta in olio profondo ben caldo, rigirandoli con una schiumarola fino a doratura.
Man mano che i pastelitos de carne si dorano in modo uniforme, toglierli dall’olio e metterli a perdere l’unto su carta assorbente.
Servire i pastelitos ben caldi.

PASTELITOS VARIANTE

Una volta pronti, trasferire i pastelitos di carne su una teglia ricoperta di carta da forno.
Cuocerli nel forno già caldo a 200°C per circa 15 minuti, controllandoli a vista.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here