05 Agosto 2008 /

Aggiornata il 28 Dicembre 2019

Come rendere l’aglio digeribile

di FraGolosi

> Guide e Consigli di Cucina

Come rendere l'aglio digeribile Come rendere l'aglio digeribile

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come rendere l’aglio digeribile.
Buona lettura!

Come rendere l’aglio digeribile:
Non tutti riescono a digerire l’aglio, che però possiede numerose proprietà curative e fa tanto bene alla salute.
Per rendere lo spicchio d’aglio di più facile digestione, occorre innanzi tutto eliminare il piccolo germoglio verde interno, che è anche causa di alito pesante.
Inoltre, bisogna tenere presente che l’aglio “vestito” è più digeribile di quello “svestito” o “nudo”.
Infine, un vecchio consiglio delle nonne consiste nell’immergere (prima dell’utilizzo) lo spicchio d’aglio in una tazza di latte bollente, lasciandolo in immersione per 10 minuti.
In questo modo l’aglio sarà digeribile e non sarà più indigesto!

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali, tradizionali e sfiziose. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento al consiglio: Come rendere l’aglio digeribile

Vai su