QUINOA CON VERDURE E GAMBERETTI

La quinoa con verdure e gamberetti è un primo piatto molto gustoso, che può essere servito anche come piatto unico.
La quinoa (nome scientifico Chenopodium quinoa) è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Chenopodiace.
Si coltiva, principalmente, nella Cordigliera delle Ande ed è presente nelle Ande boliviane, peruviane, ecuadoriane, cilene e colombiane.
È talvolta erroneamente considerata un cereale, in quanto in realtà non fa parte della famiglia delle Graminacee (alla quale appartengono i veri cereali).
Essendo priva di glutine, è adatta ai celiaci.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 g di semi di quinoa, 1 peperone verde, 1 peperone rosso, 100 g di funghi champignon,1 cipolla, 1 gambo di sedano, 1 spicchio d’aglio svestito, 200 g di gamberi decorticati, ½ bicchiere di vino bianco secco, erba cipollina q.b., olio extravergine d’oliva, sale e pepe di mulinello.

PREPARAZIONE

Per prima cosa, pulire i gamberetti.
Eliminare le teste e le zampe dei gamberi.
Incidere il dorso per eliminare il filo nero intestinale che si trova sulla schiena.
Sollevare il filo con la punta del coltello e tirarlo via dolcemente con la punta delle dita
Sgusciare, poi, i gamberi, eliminando il carapace a partire dalla parte opposta alla coda.
Lavare i gamberi sotto il getto dell’acqua corrente, sgocciolarli ed asciugarli bene tamponandoli con un canovaccio.
Saltarli in padella per 1 minuto con 2 cucchiai di olio.
Bagnarli con il vino bianco e lasciarlo evaporare a fuoco vivace.
Insaporirli di sale, di pepe e toglierli dal fuoco.

Nettare, poi, le verdure.
Sciacquare i peperoni, dividerli a metà ed eliminare il picciolo, i semi ed i filamenti bianchi interni.
Tagliarli, poi, in pezzi.
Rimuovere la base fibrosa dei funghi, che generalmente è sporca di terriccio.
Se i funghi non sono molto sporchi, pulirli con un panno umido.
Se, invece, sono particolarmente sporchi, passarli velocemente sotto il getto del rubinetto.
Asciugarli perfettamente ed affettarli sottilmente.

Sciacquare il sedano, sfilettarlo e tagliarlo a pezzetti.
Sbucciare la cipolla, sciacquarla ed affettarla.
Scaldare 2-3 cucchiai di olio in una capiente padella antiaderente e lasciarvi imbiondire lo spicchio d’aglio intero e la cipolla.
Eliminare l’aglio, poi unire i peperoni, i funghi e il sedano.
Lasciare cuocere le verdure a fuoco basso e a tegame coperto per circa 15-20 minuti, mescolandole ad intervalli regolari.
Unire i gamberetti un paio di minuti prima di togliere le verdure dal fuoco.
Tenere in caldo.

Successivamente, sciacquare più volte la quinoa in acqua fredda.
Versarla in un tegame e coprirla di acqua fredda salata in quantità doppia rispetto al suo volume (500 ml).
Portare l’acqua a bollore a fuoco vivace, poi abbassare la fiamma e lasciare cuocere la quinoa, a fuoco dolce e a tegame coperto, per circa 15-20 minuti.
A cottura ultimata, togliere il tegame dal fuoco e scolare la quinoa.
Versarla nella padella contenente le verdure e rimettere su fuoco medio.
Mescolare delicatamente e fare saltare il tutto per 1-2 minuti, per dar modo ai sapori di amalgamarsi.
Spolverare di erba cipollina tritata la quinoa con verdure e gamberetti e servirla calda.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.