Frittata dolce di cavolfiore

    INGREDIENTI PER 6 PERSONE

    6 uova, 500 g di cavolfiore, 50 g di formaggio grattugiato, prezzemolo, pangrattato, zucchero, sale e pepe.

    PREPARAZIONE

    Nettare il cavolfiore, eliminando le parti dure, e dividerlo in cimette.
    Lavarlo e lessarlo in acqua bollente salata.
    Scolarlo e schiacciarlo con la forchetta.
    A parte battere le uova.
    Aggiungere il formaggio, il prezzemolo ed un po’ di mollica.
    Unire il cavolfiore e mescolare il tutto.
    Versare 2-3 cucchiai di olio in una padella di ferro o antiaderente.
    Fare scaldare l’olio e, poi, versare il composto di uova e cavolfiore.

    Con un movimento circolare, inclinare la padella, in modo che il composto ne ricopra uniformemente il fondo.
    Coprire con un coperchio e fare cuocere a fuoco lento, agitando diverse volte la padella e avendo l’accortezza di cambiare spesso la posizione della padella rispetto alla fiamma, in modo che la frittata abbia un colore uniforme.
    Quando la frittata si staccherà dal fondo della padella (altrimenti aiutarsi con una spatolina per staccarla dalle pareti) è il momento buono per girarla.
    Appoggiare un piatto o un coperchio sopra la padella, tenerlo fermo con la mano e capovolgere la frittata.
    Rimettere la padella sul fuoco, versare un filo d’olio e fare scivolare la frittata dal piatto in padella, in modo che possa cuocere dall’altro lato.
    A cottura ultimata, fare scivolare la frittata sul piatto da portata, cospargere di zucchero e servire.

    VARIANTE:

    L’impasto si può friggere a crespelle.

    CURIOSITA’:

    Piatto probabilmente influenzato dalla cucina araba.


    Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here