Gnocchi con il Pesto di Rucola

Gli Gnocchi con il Pesto di Rucola sono un delizioso e nutriente primo piatto.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

26 Marzo 2011

Ricetta Gnocchi con il Pesto di Rucola

di FraGolosi

Categoria: Primi

Gnocchi con il pesto di rucola
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 g di gnocchi di patate.
Per il pesto di rucola:
300 g di rucola, 50 g di pinoli, 30 g di parmigiano (o pecorino) grattugiato, 1 spicchio d’aglio, 200 ml di olio extravergine oliva, 1 cucchiaio di ricotta salata grattugiata, 1 cucchiaino di zucchero, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Nettare la rucola, eliminando le foglie rovinate ed i gambi più duri.
Lavarla sotto il getto dell’acqua corrente.
Scolarla accuratamente ed asciugarla con un panno pulito.
Frullarla, poi, nel mixer assieme allo spicchio d’aglio, ai pinoli ed alla ricotta grattugiata.
Azionare il mixer ad intermittenza ed a bassa velocità, facendo scendere l’olio a “filo”.
Aggiungere, in ultimo, il parmigiano (o il pecorino) grattugiato ed azionare l’apparecchio ancora per qualche secondo, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
Unire, infine, al pesto un cucchiaino di zucchero, per eliminare l’amaro della rucola.
Lessare, poi, gli gnocchi in abbondante acqua salata.
Appena salgono a galla, scolarli con una schiumarola e versarli in una zuppiera.
Condire gli gnocchi con il pesto di rucola, diluito con due cucchiai di acqua di cottura degli gnocchi.

NOTA

Il pesto di rucola è anche indicato per condire primi piatti di pasta (lunga o corta, a piacere).

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su