Il Chicken Katsu Curry è un piatto tipico della cucina casalinga giapponese.
Si tratta di un curry giapponese accompagnato da una cotoletta di pollo e da riso bollito.
Il curry giapponese viene preparato con cipolle, patate, carote, arricchite da varie spezie e cotte in un brodo di pollo.
A fine cottura, le verdure vengono frullate fino ad ottenere una salsa liscia e cremosa.
Per la cottura non abbiamo utilizzato il “curry roux”, sostituendolo con aromi e spezie.
La cotoletta di pollo alla giapponese (chiamata “chikin katsu”), viene realizzata con il petto di pollo tagliato in filetti.
Essi in Giappone non vengono appiattiti come si usa in occidente.
I filetti di pollo vengono impanati con farina, uova sbattute e pangrattato panko.
Quest’ultimo” è ricavato dalla mollica di pane bianco ridotta in scagliette.
La panatura con il pangrattato “panko” rende la cotoletta ancora più croccante.
Infine, le cotolette vengono fritte in olio profondo e tagliate in fettine diagonali.
L’altro elemento del piatto è il riso bollito.
Esso vine cotto con la tecnica dell’assorbimento, che lo rende cremoso e leggermente
appiccicoso, dato che in Giappone viene portato alla bocca con le bacchette di bambù.
Si dovrebbe utilizzare un riso giapponese bianco a grana corta, ma, non essendo di facile reperibilità, lo abbiamo sostituito con del riso basmati.
I chicchi di riso giapponese si attaccano l’uno all’altro quando sono cotti. rendendo facile raccogliere un boccone di riso con le bacchette.
Non essendo di facile reperibilità, abbiamo sostituito il riso giapponese con del riso basmati.

13 Luglio 2022 / Aggiornata il 13 Luglio 2022

Ricetta Chicken Katsu Curry

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Tempo totale: 1 ora e 30 min più tempi di riposo

Chicken katsu curry Chicken katsu curry
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 30 min più tempi di riposo
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 60 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Media
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Giapponese

Chicken Katsu Curry: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli



Ingredienti per 4 persone

  • Per la pietanza:

    • 300 g di riso basmati

    • 600 ml di acqua

    • sale (in Giappone non ne aggiungono)

  • Per il curry:

    • 300 g di cipolla dorata affettata sottilmente

    • 200 g di patate a dadini

    • 200 g di carote a rondelle

    • 1 spicchio d’ aglio

    • 1 cucchiaino colmo di zucchero di canna (o di miele)

    • 2 cucchiai di curry in polvere

    • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato

    • 1 cucchiaio di salsa di soia

    • circa 600 ml di brodo di pollo (anche di dado)

    • 1 cucchiaio di farina

    • olio di gusto neutro q.b. (di cocco, di girasole, di arachidi, di colza, etc.)

    • sale

  • Per la cotoletta di pollo:

Come preparare il Chicken Katsu Curry

Preparazione

Iniziare con la cottura del riso per assorbimento.
Si dovrebbe utilizzare un riso giapponese bianco a grana corta, ma, non essendo di facile reperibilità, lo abbiamo sostituito con del riso basmati.
Sciacquare il riso più volte, eliminando via via l’acqua amidacea.
Quando l’acqua risulterà limpida, lasciare il riso in immersione in acqua fredda per 30 minuti, poi scolarlo.

In una casseruola fare tostare il riso a secco o con poco olio, poi aggiungere il sale.
Quest’ultimo dovrà essere unito con parsimonia in quanto, a differenza di quanto accade per la pasta, la maggior parte dell’acqua verrà assorbita dal riso.
Portare ad ebollizione 600 ml d’acqua, tenendo presente che la quantità di liquido deve essere doppia rispetto al peso del riso.
Tuttavia, questa regola può variare leggermente in base al tipo di riso adoperato.
Versare il riso e coprire la casseruola con un coperchio.
Lasciare cuocere il riso per 10 minuti, senza mescolarlo (importante).
Poi, togliere la casseruola dal fuoco e lasciare riposare il riso per 10 minuti a casseruola coperta.
Infine, sgranare il riso con una forchetta, mescolare e coprire nuovamente con il coperchio fino al momento di adoperare il riso.

Mentre il riso è in assorbimento, preparare il curry giapponese.
Versare 3 cucchiai di olio in una casseruola e lasciarvi imbiondire le cipolle a fuoco medio-basso.
Aggiungere le patate e le carote e lasciarle rosolare a fuoco medio-basso per 10 minuti.
Regolare di sale ed unire l’aglio tritato, il curry in polvere, lo zenzero, lo zucchero, la salsa di soia e la farina sciolta in 2 cucchiai di brodo di pollo.
Proseguire la cottura per 1 minuto, mescolando non cura.
Coprire con il brodo di pollo e portarlo a bollore a fuoco vivace.
Poi, abbassare la fiamma a fuoco medio-basso, coprire con un coperchio e lasciare cuocere per circa 20-30 minuti o fino a quando le verdure saranno cotte. rimuovendo la schiuma via via che si forma.
Mescolare ad intervalli regolari.
A fine cottura il curry giapponese si sarà leggermente addensata.
Salsa liscia e cremosa.
La salsa ottenuta deve avere la consistenza di una besciamella.
Tenere presente che man mano che il curry si raffredda, diventa più denso.
Pertanto, se dovesse risultare troppo denso, diluirlo con qualche cucchiaio di brodo caldo.

Preparare, quindi, le cotolette di pollo.
Asciugare i filetti di pollo con carta da cucina.
Avere l’accortezza che lo spessore del filetto di pollo sia uniforme.
Condire ciascun filetto con sale e pepe.
Mettere la farina, l’uovo sbattuto ed il pangrattato “panko” in tre piatti.
Passare ciascun filetto di pollo prima nella farina (scrollando quella in eccesso), poi nell’uovo sbattuto ed, infine, nel pangrattato “panko”, facendolo aderire bene su entrambi i lati del filetto.
Per ottenere un pollo ancora più croccante, fare la doppia panatura.
Occorrerà una quantità maggiore di pangrattato.
Versare in una padella antiaderente la quantità d’olio occorrente per coprire una profondità di circa 2,5-3 cm.
Scaldare l’olio a 170°C .
Esso è a temperatura quando un pizzico di pangrattato gettato nell’olio sfrigola.
Adagiare 2 cotolette alla volta nell’olio caldo.
Friggerle circa 4-5 minuti sul primo lato, facendolo dorare.
Con una pinza girare le cotolette e lasciarle dorare per altri 3 minuti
Al bisogno, aggiungere dell’altro olio.
Via via che le cotolette di pollo sono dorate e croccanti, sollevarle con una schiumarola e metterle ad asciugare su doppi fogli di carta da cucina.
Ultimata la frittura di tutte le cotolette di pollo, tagliarle in diagonale in strisce larghe circa 2,5 cm.

Infine, passare alla finitura del piatto.
Affettare finemente un po’ di cipollotto verde per guarnire,
Mettere il riso cotto su un lato del piatto.
Disporre le fette di cotoletta accanto al riso, appoggiandole leggermente su di esso in moda da avere uno spazio abbastanza grande su cui versare il curry giapponese.
Versare il curry accanto alla cotoletta sul lato lontano dal riso.
Guarnire il chicken katsu curry con il cipollotto verde.

NON TUTTI SANNO CHE

In Giappone per insaporire il curry, si adopera il “Curry roux”, un preparato in scatola, costituito da una lastra di curry aromatizzato e speziato che, una volta ridotto in pezzi, si aggiunge al liquido di cottura degli ingredienti freschi del curry giapponese.
Il prodotto si trova anche sotto forma di crema.

4/5 (1 Voto)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali e tradizionali, sfiziose, facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Chicken Katsu Curry

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Vai su