Il Pesce Ombra con Cipolle in Agrodolce è un piatto a base di pesce che viene insaporito con un condimento tipico della cucina povera siciliana: le cipolle in agrodolce, chiamate in diletto siciliano “cipuddata”, in italiano “cipollata”.
Il pesce Ombra, chiamato comunemente “Ombrina”, è un pesce molto pregiato, dal sapore delicato e dalle carni bianche e sode.
Il pesce ombra con cipolle in agrodolce è un piatto molto apprezzato sia dagli amanti delle carni pregiate dell’ombrina sia da chi ama il gusto agrodolce nato dal connubio tra il gusto dolce dello zucchero e da quello acre dell’aceto.

23 Febbraio 2022 /

Ricetta Pesce Ombra con Cipolle in Agrodolce

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Tempo totale: 45 min

Pesce ombra con cipolle in agrodolce Pesce ombra con cipolle in agrodolce
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 15 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 30 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

Pesce Ombra con Cipolle in Agrodolce: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli



Scopri altre buonissime ricette in queste raccolte:

Secondi di PesceSecondi PiattiRicette con CipolleRicette in Agrodolce

Ingredienti per 4 persone

  • Per la pietanza:

    • 4 filetti di pesce ombra (con la pelle)

    • farina di semola q.b.

    • olio di semi di arachidi per la frittura

    • sale

  • Per le cipolle in agrodolce:

    • 500 g di cipolle bianche

    • ½ bicchiere di aceto di vino rosso

    • 1 cucchiaio colmo di zucchero

    • ½ bicchiere di olio extravergine d’oliva

    • sale

    • pepe

Come preparare il Pesce Ombra con Cipolle in Agrodolce

Preparazione

Per prima cosa, preparare le cipolle bianche in agrodolce.
Sbucciare le cipolle, sciacquarle, poi tagliarle in fettine non troppo sottili.
Scaldare l’olio in una padella antiaderente, quindi unire le cipolle e ½ bicchiere d’acqua calda.
Lasciare sudare le cipolle, a fuoco basso e a padella coperta, facendo attenzione che non prendano colore.
Mescolare le cipolle ad intervalli regolari e lasciarle cuocere fino a quando si saranno ben ammorbidite.
Occorreranno all’incirca 15-20 minuti.
Appena le cipolle risulteranno cotte, alzare la fiamma e lasciare asciugare l’eventuale liquido di cottura.
Indi, rosolare velocemente le cipolle, poi toglierle dal fuoco ed insaporirle di sale e di pepe.

Nel frattempo, sciogliere lo zucchero nell’aceto.
Rimettere le cipolle sul fuoco ed aggiungere il miscuglio di aceto/zucchero.
Proseguire la cottura ancora per un paio di minuti, mescolando con cura.
Mettere, poi, da parte le cipolle in agrodolce e lasciarle raffreddare a temperatura ambiente.

Passare, quindi, alla cottura dei filetti di pesce ombra.
Sciacquare i filetti ed asciugarli tamponandoli con carta da cucina.
Passarli nella farina fino a ricoprirli perfettamente, poi scuoterli per fare cadere la farina in eccesso.

Scaldare olio abbondante in una larga padella antiaderente.
Appena raggiungerà la temperatura ottimale (180°C), immergere due filetti di pesce ombra alla volta.
Friggerli da entrambi i lati fino a doratura.

A frittura ultimata, sollevare con una schiumarola i filetti di pesce ombra e metterli ad asciugare su carta assorbente da cucina.
Una volta cotti tutti i filetti di pesce, insaporirli di sale, di pepe e trasferirli su un piatto da portata.
Condire il Pesce Ombra con le cipolle in agrodolce e, se gradito, guarnire con patè di lattuga riccia, cucunci e gocce di aceto balsamico.
Servire subito il Pesce ombra con cipolle in agrodolce.

PESCE OMBRA (O OMBRINA): ALCUNE NOTE
L’Ombrina è un pesce di mare osseo, appartenente alla famiglia “Sciaenidae”.
È comune nel Mar Mediterraneo e nelle acqua italiane, oltre che nel Mar Nero e nell’Oceano Atlantico orientale.
È penetrata nel Mar Rosso attraverso il canale di Suez.
Si conoscono numerose specie di ombrine, delle quali quelle che vivono nel Mediterraneo sono tre.
La più comune è l’Umbrina cirrosa, quelle meno diffuse sono l’Umbrina canariensis e l’Umbrina rochus.
L’ombrina comune (nome binomiale Umbrina cirrosa) ha il corpo mediamente allungato, ricoperto di grandi scaglie.
Ha testa robusta e bocca piccola, con labbro superiore sporgente e denti sottili.
Sulla mandibola sporge un corto barbiglio carnoso.
Il ventre è piatto e il dorso è arcuato.
Una delle caratteristiche dell’ombrina consiste nell’avere due pinne dorsali, delle quali la prima è alta e di forma triangolare, mentre la seconda è più lunga e quasi attaccata alla prima.
La pinna caudale è molto frastagliata, quelle ventrali si trovano in posizione addominale.
Il pesce ombra vive a bassa profondità nei fondali sabbiosi situati vicino alle spiagge.
La taglia media del pesce è generalmente 30 cm, ma può raggiungere dimensioni piuttosto grandi.

4/5 (1 Voto)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali e tradizionali, sfiziose, facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Pesce Ombra con Cipolle in Agrodolce

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Vai su