Sarde a Beccafico ‘a Ghiotta

21 Dicembre 2008 / Aggiornata il

Ricetta Sarde a Beccafico ‘a Ghiotta

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Sarde a beccafico a ghiotta
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 kg di sarde, squamate, spinate e aperte a libro.
Per la farcia:
150 g di pangrattato, due cucchiai di pecorino grattugiato, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 cucchiaio di capperi dissalati, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, farina, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Per friggere:
olio di semi di arachidi.
Per la ghiotta:
6 dl di salsa di pomodoro, 200 g di pomodori pelati a pezzettoni, 10 olive verdi denocciolate, 2 cucchiai di capperi, 1 cuore di sedano, 1 cipolla.

PREPARAZIONE

Aperte le sarde a libro, lavarle con cura e salarle internamente.
Condire il pangrattato con i formaggi grattugiati ed un trito di capperi, aglio e prezzemolo.
Salare (poco), pepare ed ammorbidire il composto con olio.
Amalgamare con cura e distribuire il composto sulla parte interna di metà delle sarde.
Coprire con i pesci rimasti e fare una leggera pressione in modo che i pesci aderiscano perfettamente al ripieno.
Infarinare le sarde e friggerle in olio di semi caldo, girandole delicatamente.
Una volta cotte tutte le sarde “a beccafico”, metterle da parte.
Preparare, quindi, la ghiotta.
Togliere la parte dura della base ed i filamenti più coriacei al gambo di sedano, quindi lavarlo passandolo sotto l’acqua corrente, asciugarlo e tagliarlo a fettine.
Sbucciare la cipolla, lavarla e affettarla finemente.
Dissalare i capperi e tagliare le olive a pezzetti.
Versare qualche cucchiaio di olio in un tegame antiaderente.
Fare rosolare la cipolla, il sedano, le olive ed i capperi.
Unire, poi, la passata di pomodoro ed i pomodori pelati.
Aggiustare di sale e di pepe ed allungare con 2 bicchieri d’acqua.
Fare cuocere per una decina di minuti.
Immergere, quindi, le sarde nel sugo della ghiotta (quest’ultimo deve appena coprirle).
Lasciarle cuocere al massimo per una decina di minuti, girandole con delicatezza a metà cottura.
A preparazione ultimata, trasferire le sarde in un piatto da portata e servirle calde.

NOTE E CONSIGLI

  • Le sarde possono essere sostituite da acciughe.
  • Con il sugo della ghiotta si può condire la pasta.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Come congelare la zucca: La Guida

Come congelare la zucca

Abbinamento Cibo Birra: La Guida

Birra

Calorie della Frutta

Calorie Frutta
Vai su