FONDUE BOURGUIGNONNE

0

La Fondue Bourguignonne è una preparazione di origine svizzera diffusa ampiamente anche in Francia e in alcune regioni italiane per lo più Piemonte e Valle d’Aosta.
Essa rappresenta un modo originale e molto conviviale per trascorrere una serata diversa con dei buoni amici e consiste essenzialmente nel cuocere dei bocconcini di carne, tipicamente filetto di manzo, pollo o maiale in olio caldo, questi vengono poi intinti in varie salsine di accompagnamento.
Cuore centrale per la preparazione della fondue bourguignonne è l’apposito servizio.

SERVIZIO O SET PER LA FONDUTA BOUGUIGNONNE

iL Set è costituito da:

  • un pentolino di rame, ghisa o altro materiale dall’imboccatura stretta, per evitare la fuoriuscita di schizzi d’olio bollente
  • un fornellino ad alcool, o anche elettrico
  • un set di forchettine lunghe con manico tipicamente in legno, ma anche in plastica, recanti sulla sommità degli inserti di colori diversi che impediranno che vengano confuse tra i commensali.

Scopri come preparare un’ottima Fondue Bourguignonne a base di carne. La Ricetta.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

600 g di filetto di manzo (o anche di una combinazione dei diversi tipi di carne menzionati in precedenza), 500 ml di olio di semi di arachidi, salse.

PREPARAZIONE

Iniziare preparando le salsine.
Solitamente le salsine da utilizzare come accompagnamento alla Fondue Bourguignonne sono almeno 6:

Salsa TartaraSalsa TonnataSalsa al pepe verdeSalsa al CurrySalsa Barbecue – Salsa tzatziki.

Questo darà modo ai commensali di variare spesso gusto e renderà la cena molto piacevole.
Eliminare quindi tutti i filamenti fibrosi dalla carne (se il taglio è buono saranno pochissimi).
Tagliarla a cubetti di circa 2,5 cm di lato.
Versare l’olio nel pentolino e riscaldarlo sul fuoco del fornello della cucina e solo quando sarà ben caldo trasferirlo sull’apposito treppiedi col fornellino ad alcool acceso sotto.
La fiamma manterrà la temperatura per almeno un’ora o più.
Iniziare quindi ad immergere i pezzetti di carne nell’olio.
Tenerli in immersione il tempo necessario perché raggiungano il grado di cottura che si preferisce, quindi intingerli nelle varie salse.
Accompagnare la Fonduta Bourguignonne con vino rosso.

NOTE

  • La fondue Bourguignonne o più semplicemente Bourguignonne viene sempre più spesso preparata anche in Italia, soprattutto in Piemonte e Valle d’Aosta e quindi nelle città di Torino, Cuneo e Aosta.
    Solitamente l’olio di arachidi viene però sostituito con olio d’oliva delicato.
  • Il pentolino utilizzato per la fondue bourguignonne è simile al “caquelon”, ovvero il pentolino spesso usato per la fonduta.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.