La Calamarata è una ricetta di mare di origine napoletana.
Si tratta di un formato di pasta liscia che prende il nome dal calamaro, giacché la sua forma ricorda gli anelli del mollusco.
La pasta viene condita con un sugo a base di calamari, che vengono cotti assieme ad aglio, prezzemolo, pomodorini, concentrato di pomodoro, vino bianco e peperoncino.
La ricetta si prepara velocemente e non presenta alcuna difficoltà, in particolare se i calamari vengono puliti e tagliati ad anelli dal proprio pescivendolo di fiducia.
Quanto al gusto, gli amanti della cucina di mare non rimarranno delusi dalla squisitezza della pietanza.

08 Luglio 2021 / Aggiornata il 8 Luglio 2021

Ricetta Calamarata

di FraGolosi

Categoria: Primi

Tempo totale: 45 min

Calamarata Calamarata
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 20 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 25 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

Calamarata: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli



Ingredienti per 4 persone

Come preparare la Calamarata

Preparazione

Pelare gli spicchi d’aglio, lasciandoli a proprio piacimento interi (in modo da poterli in seguito togliere) o tritandoli.
Sciacquare il prezzemolo, asciugarlo e tritarlo.
Lavare i pomodorini , asciugarli e sminuzzarli.
Pulire il peperoncino, togliendo i semi se si desidera un condimento meno piccante, poi sminuzzarlo.

Passare alla pulizia dei calamari.
Staccare le teste ai calamari, tirandole dolcemente, poi con una forbice da cucina togliere gli occhi.
Eliminare le interiora, l’osso cartilagineo e quant’altro si trova all’interno del corpo del mollusco, compresa la vescichetta dell’inchiostro.
Rimuovere con una leggera pressione il becco corneo che si trova al centro del tentacoli.
Togliere, poi, con delicatezza la pelle che ricopre la sacca e staccare la pinna di forma triangolare che si trova sulla parte terminale della sacca.
Separare le alette e tagliarle a listarelle.
Una volta puliti i calamari, sciacquarli accuratamente per eliminare eventuale sabbia, quindi tagliarli ad anelli di circa 2 cm.
Tagliare i tentacoli in pezzetti.

Portare ad ebollizione una capiente pentola colma d’acqua.
Appena raggiunge il bollore, salare e calare la calamarata.
Lasciarla cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

Nel frattempo, scaldare a fuoco medio un fondo d’olio in un’ampia padella dai bordi alti.
Lasciarvi imbiondire il peperoncino e gli spicchi d’aglio,
Se questi ultimi sono interi, eliminarli.
Aggiungere gli anelli di calamari e lasciarli cuocere per un minuto a fiamma vivace, mescolandoli con un cucchiaio di legno.
Sfumarli, poi, con il vino bianco e lasciare evaporare la componente alcolica.

Unire i pomodorini Pachino, il concentrato di pomodoro, sciolto in precedenza in due dita di acqua e parte del prezzemolo tritato.
Insaporire di sale, di pepe e lasciare cuocere, a fiamma media e a padella semi coperta, per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Non appena ultimata la cottura della calamarata, scolarla e mettere da parte un po’ di acqua di cottura.
Versare la calamarata nella padella contenente il sugo, aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua se quest’ultimo risulta troppo ristretto.
Mescolare con cura per amalgamare gli ingredienti.
A fuoco spento, aggiungere dell’altro prezzemolo tritato.
Trasferire la Calamarata nei piatti e servirla subito.

CALAMARATA AL FORNO, LA DELIZIOSA VARIANTE

Preriscaldare il forno a 200°C, in modalità statica.
Una volta cotta e condita la calamarata, suddividerla in quattro cartocci formati con doppi fogli di carta da forno.
Chiudere ciascun cartoccio a caramella e trasferirlo sulla placca del forno.
Cuocere la Calamarata nel forno già caldo per circa 10 minuti, poi portarla in tavola.

5/5 (1 Voto)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali e tradizionali, sfiziose, facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Calamarata

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Granite Siciliane

Granita di Fichi

Sorbetti

Sorbetto dei Tropici
Vai su