Liquore di arance

    DOSI

    le bucce di 15 arance (non trattate), ¾ di litro di alcool a 90°, le bucce di 2 limoni e di 2 mandarini, ½ l d’acqua e 1 kg di zucchero.

    PREPARAZIONE

    Scegliete arance e limoni dalla buccia spessa e lavateli con grande cura.
    Asciugateli e pelateli senza intaccare la parte bianca che è amara.
    Prelevate anche la buccia dei mandarini.
    Inserite le bucce dei tre agrumi in un contenitore a chiusura ermetica.
    Misurate ½ litro di alcool e versatelo sulle bucce.
    Mettete da parte il resto dell’alcool.
    Lasciate macerare le bucce nell’alcool per 2 settimane, scuotendo il vaso di tanto in tanto.
    Trascorso il tempo indicato, premete le bucce degli agrumi per estrarne l’essenza ed eliminatele.
    Filtrate, poi, l’alcool.

    Preparare, quindi, lo sciroppo di zucchero.
    Versate l’acqua e lo zucchero in una casseruola.
    Ponete il tegame sul fuoco e lasciate sobbollire lo sciroppo, a fiamma moderata, fino a quando lo zucchero si sarà sciolto perfettamente.
    Toglietelo, quindi, dal fuoco e lasciatelo raffreddare.
    Successivamente, unite allo sciroppo l’alcool nel quale sono state a macerare le arance ed anche l’alcool messo da parte.
    Mescolate e lasciate riposare per qualche giorno.
    Filtrate, poi, nuovamente il liquore d’arance con carta da filtro, imbottigliatelo ed etichettatelo.
    Conservatelo in un luogo fresco.
    Consumate il Liquore d’arance non prima che sia trascorso un mese.

    Lascia una Recensione!
    0/5 (0 Voti)

    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here