BUCCE DI AGRUMI ESSICCATE

8

Le Bucce di Agrumi Essiccate sono la preparazione ideale per chi cerca aromi naturali per arricchire ricette dolci o di varia natura.
Le bucce di mandarino o le bucce d’arancia essiccate, così come le scorze del limone essiccate o del pompelmo o degli altri agrumi, conferiscono una nota aromatica alle varie preparazioni culinarie.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

bucce di agrumi non trattati, da quantificare a piacere.

PREPARAZIONE

Lavare gli agrumi ed asciugarli accuratamente
Con un coltello affilato, sbucciarli con mano delicata, in modo da non intaccare la parte bianca che ricopre la polpa.
Se possibile, tentare di ricavare bucce intere, preferibilmente in un unico pezzo.
Farle essiccare all’aria aperta in estate o sul termosifone acceso in inverno.
Tostarle poi, se necessario, per un paio di minuti nel forno caldo.
A fine preparazione le scorze devono risultare secche e croccanti.
Farle raffreddare e, poi, spezzarle in piccolissimi pezzi.
Metterle nel mixer e ridurle in polvere.
Setacciare la polvere e versarla in uno o più barattoli di vetro a chiusura ermetica.
Conservarla in un luogo fresco e asciutto.

CONSIGLI

  • Con questo metodo è possibile essiccare bucce di mandarino, arance, limoni ed agrumi in genere.
  • Per pelare gli agrumi si può adoperare con mano leggera un pelapatate.
    In questo caso, si otterranno dei pezzetti di scorza d’arancia.
  • Per essiccare le bucce di arancia o di altri agrumi in modo veloce, metterle ancora fresche nel microonde alla massima potenza per qualche minuto o, comunque, fino a quando saranno diventate secche.
    Per le arance essiccate nel microonde occorreranno all’incirca 3 minuti.
  • Oppure, appena tagliate, essiccarle nel forno preriscaldato ad 80°C.
    Occorreranno, all’incirca, 2-3 ore (o anche di più).
    Avere l’accortezza di girarle di tanto in tanto.
    Estrarle dal forno quando saranno diventate croccanti.

NOTE

  • Con le bucce di due kg di agrumi si ottiene un piccolo barattolino di polvere.
  • Le bucce essiccate si utilizzano per aromatizzare torte, biscotti e dolci in genere.
  • Si possono essiccare le bucce di altri agrumi, quali mandarini, clementine…
  • In passato le bucce di agrumi si essiccavano al sole e, poi, si tagliavano sottilissime con un coltello ben affilato.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



8 Commenti
  1. rosalba ha scritto

    proverò a farle poi vi farò sapere……Molto interessante questa pagina…..Complimenti!

    1. FraGolosi ha scritto

      Ciao Rosalba, certo facci sapere… Grazie mille e complimenti anche a te!!! A presto!

  2. antonio rossi ha scritto

    utilizzare le bucce essicate in polvere per condire primi piattì e risotti

  3. antonio rossi ha scritto

    condire primi piatti a base di pasta e riso pesce e/o verdure

  4. Dario ha scritto

    Faccio molto uso di succo di limone e normalmente butto via la buccia, potrei invece seccare tutto e poi tritere?

    1. FraGolosi ha scritto

      Ciao Dario, essicca le bucce di limone seguendo i nostri suggerimenti. Potrai utilizzare le bucce essiccate in polvere per insaporire antipasti e/o contorni, per aromatizzare primi e/o secondi piatti oppure per profumare dolci e/o dessert. A presto!

  5. Franco ha scritto

    Bellissima idea, complimenti, proverò a farle.

    1. FraGolosi ha scritto

      Grazie Franco, preparare le bucce di arancia essiccate e degli altri agrumi è molto semplice 🙂 A presto!

Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.