MINI SFINCI DI SAN GIUSEPPE

Mini sfinci di San Giuseppe
Vota la Ricetta o il consiglio

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per l’impasto:
500 g di riso, 155 g di farina, 65 g di zucchero, 700 ml di latte, 13 g di lievito di birra, la buccia di un’arancia grattugiata, 1 bacca di vaniglia, cannella q.b., 2 cucchiai di limoncello (facoltativo), 1 pizzico di sale
Per friggere:
strutto.
Per spolverizzare:
zucchero semolato e cannella in polvere.

PREPARAZIONE

Incidere il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e con un coltellino affilato raschiare i semini.
Versare il latte in un tegame, aggiungere un po’ d’acqua, i semini di vaniglia e portare a bollore.
Unire il riso e lasciarlo bollire fino a diventare molto cotto.
Se fosse necessario, unire ancora un po’ d’acqua calda.
Quando il riso avrà assorbito tutto il liquido, versarlo sul piano di lavoro, allargarlo con una spatola da pasticceria e lasciarlo raffreddare.
Appena sarà diventato freddo, metterlo in una ciotola.
Unire la farina setacciata, la buccia grattugiata dell’arancia, due prese di cannella, lo zucchero, il limoncello ed un pizzico di sale.
Sciogliere il lievito in un dito di latte tiepido ed incorporarlo all’impasto.

Amalgamare con cura tutti gli ingredienti.
Se il composto dovesse risultare troppo appiccicoso, unire ancora un po’ di farina.
Coprire l’impasto e lasciarlo riposare nel forno spento per circa 2 ore.
Trascorso il tempo della lievitazione, riprendere la pasta e, con le mani bagnate, ricavarne dei bastoncini (tipo crocchette) di circa 6 cm di lunghezza.
Friggere poche sfinci alla volta in abbondante strutto bollente.
Appena diventeranno uniformemente dorate, prenderle con la schiumarola e metterle su carta assorbente da cucina a perdere l’unto in eccesso.
Successivamente rotolarle, ad una ad una, in un mix di zucchero semolato e cannella.
Servire le sfinci tiepide o fredde.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here