Lo Yogurt Fatto in Casa con Fermenti Lattici è un alimento gustoso, salutare e digeribile.
È un latte fermentato grazie all’azione di fermenti lattici come lo “Streptococcus thermophilus” ed il “Lactobacillus bulgaricus”
Per la legge italiana può essere chiamato “yogurt” solo quello prodotto con i su citati fermenti lattici vivi ed attivi.
Preparare lo yogurt in casa non è difficile, purché si rispettino i tempi di fermentazione e quelli di riposo.
Il risultato ripaga, però, tutti gli sforzi.

05 Luglio 2022 / Aggiornata il 5 Luglio 2022

Ricetta Yogurt Fatto in Casa con Fermenti Lattici

di FraGolosi

Categoria: Preparazioni di Base

Tempo totale: 10 ore di fermentazione più riposo

Yogurt fatto in casa con fermenti lattici Yogurt fatto in casa con fermenti lattici
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 10 ore di fermentazione più riposo
  • Porzioni
    Porzioni 10
  • Difficoltà
    Difficoltà Media
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

Yogurt Fatto in Casa con Fermenti Lattici: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli



Scopri altre buonissime ricette in queste raccolte:

Preparazioni di BaseRicette con Yogurt

INGREDIENTI PER CIRCA 10 VASETTI DI YOGURT FATTO IN CASA CON FERMENTI LATTICI:

    • 1 litro di latte intero pastorizzato a temperatura ambiente

    • 1 bustina di fermenti lattici liofilizzati

    • zucchero q.b.

    • aroma a piacere

Come preparare lo Yogurt Fatto in Casa con Fermenti Lattici

Preparazione

Sterilizzare 10 vasetti di vetro per yogurt, compresi i coperchi.
Versare il latte in un pentolino e portarlo a fuoco dolcissimo alla temperatura di
40°C da verificare con un termometro da cucina.
Prelevare un mestolino di latte dalla quantità totale e versarlo in una tazza.
Unire i fermenti lattici liofilizzati e lasciarli reidratare, mescolando fino a quanto si saranno sciolti nel latte.
Unire questo miscuglio al resto del latte.
Mescolare con cura, aggiungendo se gradito l’aroma (per esempio estratto di vaniglia).
Incorporare a proprio gusto 1-2 cucchiai di zucchero, rimescolando il composto fino a quando quest’ultimo si sarà sciolto perfettamente.
Versare il composto nei vasetti.

A QUESTO PUNTO, PREPARARE LO YOGURT CON O SENZA YOGURTIERA

YOGURT CON YOGURTIERA

Posizionare all’interno della yogurtiera i vasetti di yogurt fatto in casa con fermenti lattici.
Avere l’accortezza di no. tappare i vasetti di yogurt.
Mettere in funzione la yogurtiera per circa 10 ore.
Se si desidera ottenere uno yogurt più denso e cremoso, aumentare i tempi di fermentazione di 3-4 ore.
Trascorso il tempo indicato, estrarre i vasetti dalla yogurtiera e, prima della degustazione, tapparli e metterli in frigorifero per circa 60 minuti.
Trascorso il tempo di riposo, gustare lo yogurt con fermenti lattici fatto in casa.

YOGURT SENZA YOGURTIERA

1° Metodo di fermentazione
Immergere i vasetti a bagnomaria in acqua alla temperatura di 40° (da misurare con un termometro da cucina).
Dal momento che tale temperatura deve rimanere costante per le 10 ore che necessitano per la fermentazione, è indispensabile controllare la temperatura ad intervalli regolari con un termometro da cucina, riportandola al giusto parametro quando necessario.
Trascorso il tempo indicato, prima della degustazione tappare i vasetti e metterli in frigorifero per circa 60 minuti (anche 2-3 ore)
Trascorso il tempo di riposo, gustare lo yogurt fatto in casa con fermenti lattici.

2° Metodo di fermentazione
Mettere i vasetti nel forno, impostando la temperatura a 40°C .
In alternativa, se il forno di casa non consente di impostare la temperatura a 40°C, avvolgere i vasetti in un panno caldo ed inserirli nel forno spento, ma con la luce accesa
Lasciarli fermentare in forno per almeno10 ore.
Poi, estrarli dal forno e, prima di degustare lo yogurt con fermenti lattici, lasciare riposare i vasetti in frigorifero per 60 minuti (o anche per 2-3 ore)
Trascorso il tempo di riposo, gustare lo yogurt fatto in casa con fermenti lattici.

3° Metodo di fermentazione
Avvolgere i vasetti in un panno caldo e riporli per 12 ore sul calorifero o in un luogo caldo.
Prima di degustare lo yogurt con fermenti lattici, tappare i vasetti e lasciarli riposare in frigorifero per 60 minuti (o anche per 2-3 ore)

AVVERTENZE

  • Più si prolunga il tempo di fermentazione, cioè il tempo in cui il prodotto rimane fuori dal frigorifero, più lo yogurt risulterà acido.
  • I vasetti di yogurt fatto in casa con fermenti lattici vanno tenuti in frigorifero.
    Consumarli in tempi brevi.

VARIANTE:

Sostituire i fermenti lattici in polvere con 1 vasetto di yogurt bianco intero da 125 ml con fermenti lattici vivi, sciogliendolo direttamente nel latte.
Procedere, poi, come su citato.

CONSERVAZIONE DELLO YOGURT

Una volta pronto, conservare in frigorifero per un tempo massimo di una settimana i vasetti ben sigillati di yogurt con fermenti lattici.

4/5 (1 Voto)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali e tradizionali, sfiziose, facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Yogurt Fatto in Casa con Fermenti Lattici

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Vai su