Frittelle Olandesi

    INGREDIENTI

    Per circa 30 frittelle:
    250 g di farina, 2,5 dl di latte, 15 g di lievito di birra, 50 g di uva passa, 1 grossa mela, 2 cucchiai di marmellata d’arancia, 3 cucchiai di zucchero.
    Per completare:
    zucchero a velo q.b.

    PREPARAZIONE

    Lavate la mela, sbucciatela e tagliatela in piccoli pezzi.
    Reidratate l’uva passa in acqua tiepida per 10 minuti, poi scolatela.
    Mescolate il lievito con lo zucchero e scioglieteli nel latte tiepido.
    In una ciotola incorporate il latte nella farina setacciata ed unite l’uva passa, la mela e la marmellata d’arancia.
    Lavorate l’impasto fino ad ottenere una pasta omogenea ed amalgamata, di media consistenza.
    Ricopritela con un canovaccio e lasciatela lievitare per un’ora abbondante in un luogo caldo.
    Versate olio abbondante in una padella e buttatevi piccole porzioni di pasta raccolta con due cucchiai.
    Lasciate friggere le frittelle, poche alla volta, fino a doratura .
    Appena dorate, prelevate le frittelle con una schiumarola e posatele su carta assorbente, in modo che perdano l’unto.
    A frittura ultimata, cospargetele di zucchero a velo.
    Servite le Frittelle olandesi calde o a temperatura ambiente.

    NOTE

    • Le frittelle Olandesi sono dei dolci fritti preparati con pasta lievitata arricchita con uvetta e pezzetti di mela.
    • In lingua olandese vengono chiamate “Oliebollen”, letteralmente “pallotte d’olio”
    • Si tratta di un dolce tipico della pasticceria olandese, che nei tempi antichi veniva preparato la notte di Capodanno e servito assieme al caffè.
    • Oggi vengono preparate in casa anche in altre occasioni.
      Vengono anche vendute, come cibo da strada, presso chioschi fissi o mobili
      posizionati in fiere o luna park di Amsterdam o di altre città olandesi.

    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here