Gnocchi ripieni

Gnocchi ripieni
Gnocchi ripieni
Vota!
5/5 (1 Voto)

Gli gnocchi ripieni sono una variante dei classici gnocchi fatti in casa.
Si tratta di gnocchi preparati in casa, che vengono farciti con del formaggio philadelphia.
L’aggiunta del philadelphia regala agli gnocchi un cuore cremoso, rendendoli, una volta cotti, squisiti e stuzzicanti in particolare se conditi con burro e salvia.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

1 kg di patate farinose, 300-350 g di farina 00, semola q.b. per lo spolvero, 1 uovo medio, sale, circa 250 g di philadelphia per farcire.

PREPARAZIONE

Scegliere delle patate che abbiano le stesse dimensioni, in modo che la cottura avvenga in tempi uguali.
Sciacquare le patate sotto acqua corrente, strofinandole se sono sporche di terra.
Immergerle senza sbucciarle in un tegame contenente acqua fredda salata in quantità tale da ricoprirle.
Farle cuocere 30 minuti dal momento in cui inizia l’ebollizione.
La cottura deve avvenire a fuoco dolce per impedire che le bucce si spacchino e che le patate si imbevano d’acqua.
Tenere presente che il tempo di cottura può variare in base alla grandezza delle patate.
Per verificare se sono cotte, infilzarle con uno spiedo di legno.
Esso deve penetrare nella polpa senza incontrare resistenza.
A cottura ultimata, scolare le patate e sbucciarle ancora calde.
Passarle, poi, nello schiacciapatate e raccogliere la purea in un’ampia ciotola.
Farla raffreddare.

Unire la farina ben setacciata, l’uovo, un pizzico di sale ed impastare con le mani fino ad amalgamare accuratamente gli ingredienti ed ottenere un impasto soffice e compatto, che non si attacchi alle mani.
Al bisogno, aggiungere dell’altra farina.
Non lavorare a lungo l’impasto, per evitare che gli gnocchi diventino duri durante la cottura.
Prelevare una parte di impasto, tenendo al coperto il resto.
Infarinare la spianatoia con un velo di semola e formare con l’impasto dei cilindri larghi circa 3 cm.
Suddividere ciascun cilindro in pezzi di circa 3 cm.
Schiacciare ciascuno gnocco con il dito indice, in modo da formare un incavo al centro.
Inserire nella cavità un cucchiaino di philadelphia, poi rinchiudere lo gnocco formando una pallina.
Eseguire lo stesso procedimento per realizzare tutti gli gnocchi di patate ripieni di philadelphia.
Via via disporli su una tovaglietta infarinata, facendo attenzione a distanziarli in modo che non si tocchino fra loro.
Lasciare coperti gli gnocchi fino al momento di cuocerli.

NOTA

La quantità di farina da utilizzare è puramente indicativa visto che la capacità di assorbimento dipende dalla qualità delle patate.

Vota!
5/5 (1 Voto)

LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

Please enter your comment!
Please enter your name here