Involtini di scarola al pomodoro

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    4 piccoli cespi di scarola.
    Per la farcia:
    2 spicchi d’aglio, due cucchiai di pinoli, 50 g di uva passa, 30 g di grana grattugiato, 30 g di pecorino grattugiato, 80 g di pangrattato, 1 cucchiaio di capperi dissalati, 10 olive nere denocciolate, un ciuffo di prezzemolo, 400 g di passata di pomodoro, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
    Per spolverizzare:
    due cucchiai di pecorino grattugiato.

    PREPARAZIONE

    Fare rinvenire l’uva passa nell’acqua calda, poi scolarla.
    Lavare le scarole ed eliminare le foglie esterne più rovinate.
    Lasciarle intere e sbollentarle in acqua bollente salata per un paio di minuti.
    Successivamente scolarle e passarle sotto il getto dell’acqua fredda, in modo da arrestarne la cottura.
    Metterle a sgocciolare in un colapasta.
    Nel frattempo, preparare la farcia.
    Condire il pangrattato con un trito di capperi dissalati, prezzemolo, olive nere, pinoli ed aglio.
    Aggiungere il grana, il pecorino e l’uva passa.
    Aggiustare di sale (pochissimo o nulla) e di pepe.
    Irrorare con un filo d’olio ed amalgamare il tutto.

    Posare, quindi, le scarole sul piano da lavoro.
    Aprirle delicatamente ed estrarre il torsolo.
    Farcirle, tra foglia e foglia, con il ripieno ed arrotolarle a mo’ di involtino.
    Fermare gli involtini con spiedini di legno o legarli con spago da cucina.
    Bagnare con un filo d’olio una pirofila da forno.
    A parte, rosolare uno spicchio d’aglio ed un pezzetto di peperoncino in due cucchiai di olio.
    Unire la passata di pomodoro e lasciarla cuocere per una decina di minuti.
    Accomodare, quindi, gli involtini di scarola l’uno accanto all’altro nella pirofila.
    Coprirli con la salsa di pomodoro e spolverarli di pecorino.
    Porli in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti.

    Vota la Ricetta!
    0/5 (0 Voti)

    Ti piace FraGolosi? Pubblica una Recensione sulla Pagina Facebook



    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here