Semifreddo alle mandorle e pistacchi

09 Gennaio 2009

Ricetta Semifreddo alle mandorle e pistacchi

di FraGolosi

Nessuna Immagine

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 g di panna da montare, 200 g di mandorle pelate, tostate e tritate, 200 g di pistacchi pelati, tostati e tritati, 120 g di zucchero, 6 uova, 1 pizzico di sale.
Per decorare:
granella di mandorle e di pistacchi.

PREPARAZIONE

In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso.
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale.
Montare a neve ben ferma la panna.
Versare, in un recipiente capiente, prima la metà degli albumi e della panna, poi la metà dei tuorli ed infine aggiungere le mandorle tritate, amalgamando bene tutti gli ingredienti.

In un’altra ciotola versare prima l’altra metà degli albumi e della panna, poi l’altra metà dei tuorli ed infine aggiungere i pistacchi tritati, amalgamando bene tutti gli ingredienti.
In uno stampo rettangolare da plum-cake lungo 24-26 cm, precedentemente foderato di pellicola trasparente, versare prima la granella di mandorle e di pistacchi, poi il semifreddo ai pistacchi e, infine, quello alle mandorle (o viceversa).

Sbattere piano lo stampo per fare assestare il tutto, coprire con la pellicola per alimenti e mettere a raffreddare nel freezer per 5 ore.
Prima di servire, lasciare il contenitore a temperatura ambiente per 15 minuti.
Capovolgere, quindi, il semifreddo su un piatto di portata, eliminare il contenitore e servire a fette.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

1 commento all'articolo “Semifreddo alle mandorle e pistacchi”

  1. Gisella ha detto:

    E la panna? Dovè finita, non la trovo all’interno della ricetta….

La Newsletter di FraGolosi

Vai su