Lampuga alla Siciliana
Lampuga alla Siciliana

    La Lampuga alla Siciliana è un secondo piatto dal gusto tipicamente insulare.
    La pietanza è semplice e veloce da preparare.
    A preparazione ultimata, la lampuga viene servita con un gustoso sughetto a base di pomodori, insaporiti con capperi, aglio, scalogno e profumati con origano, timo e prezzemolo.

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    1 lampuga di circa 1,2 kg, 400 g di pomodori pelati a pezzettoni, 1 cucchiaino di zucchero, 2 cucchiai di capperi sotto sale, 2 spicchi d’aglio, 1 scalogno, 1 pizzico di timo, 1 pizzico di origano, 1 pizzico di timo, 1 ciuffo di prezzemolo, ½ bicchiere di vino bianco secco, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

    PREPARAZIONE

    Pulire, eviscerare e sfilettare la lampuga, in modo da ottenerne dei filetti.
    Sciacquare con cura i filetti di lampuga ed asciugarli tamponandoli con carta da cucina.
    Sbucciare lo scalogno, sciacquarlo e tritarlo al coltello.
    Svestire gli spicchi d’aglio e tritarli.
    Dissalare i capperi, sciacquandoli ripetutamente in acqua fredda, poi scolarli e sminuzzarli.
    Sciacquare il prezzemolo, sgrondarlo, sfogliarlo e tritare le foglie.
    Una volta pronti tutti gli ingredienti, passare alla preparazione della lampuga alla siciliana.
    Versare un po’ d’olio extravergine d’oliva sul fondo di una casseruola.
    Lasciarvi rinvenire l’aglio e lo scalogno per qualche minuto.

    Unire, poi, i filetti di lampuga e dopo 2 minuti sfumarli con il vino bianco.
    Lasciare evaporare la componente alcolica, quindi aggiungere i pomodori pelati a pezzettoni e lo zucchero.
    Quest’ultimo ha la funzione di ridurre l’acidità dei pomodori.
    Insaporire di sale, di pepe e profumare con il prezzemolo, l’origano ed il timo.
    Lasciare cuocere la lampuga per circa 15 minuti, a fuoco basso e a casseruola coperta.
    A cottura ultimata, trasferire i filetti di lampuga nei piatti e ricoprirla con il condimento.
    Servire ben calda la lampuga alla siciliana.

    PESCE LAMPUGA

    La lampuga è un pesce osseo pelagico, appartenente alla famiglia dei Coryphaenidae.
    È diffuso in tutto il Mediterraneo e nelle acque calde, tropicali e subtropicali, dell’Atlantico, del Pacifico e dell’Oceano Indiano.
    È un pesce azzurro ricco di omega 3.
    Svolge quindi un’azione antiossidante contribuendo a proteggere il cuore, a migliorare la circolazione sanguigna ad abbassare la pressione sanguigna, e il colesterolo.
    Il pesce è anche ricco di proteine, di sostanze minerali (calcio, ferro, fosforo, iodio, selenio), di vitamine dei gruppi A e D.

    CURIOSITÀ

    La lampuga viene chiamata con numerosi nomi dialettali: lambucha, contaluzzo, cataluzzo, corifera, corifera cavallina, pappagallo, pappahalle, ajaccio, lecciutte, etc.
    La lampuga in siciliano prende il nome di capone, capuni, pauni.
    Particolarmente apprezzata è la lampuga alla palermitana.
    A Messina la lampuga viene chiamata “u pisci capuni”.

    Vota la Ricetta!
    5/5 (1 Voto)

    Ti piace FraGolosi? Pubblica una Recensione sulla Pagina Facebook



    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here