Polpettone Freddo

5/5 (1 Voto)
Vota
28 Marzo 2010 / Aggiornata il

Ricetta Polpettone Freddo

di FraGolosi

Categoria: Secondi

Polpettone freddo
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per il bollito:
300 g di carne di manzo per bollito (scamone o cappello del prete), 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipollina, sale.
Per insaporire:
2 patate, 50 g di tonno sott’olio, 1 acciuga, 2 cucchiaini di capperi, il succo di ½ limone, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Per decorare:
ingredienti a piacere (olive nere, uova sode a fettine, maionese, etc.).

PREPARAZIONE

Pulire le verdure, lavarle e tagliarle a pezzi.
Versarle nell’acqua fredda salata e portare ad ebollizione.
Appena l’acqua incomincerà a bollire, immergere la carne.
Fare cuocere molto lentamente, semicoperto e a fuoco bassissimo, fino a quando la carne sarà del tutto cotta.
Estrarre la carne dal brodo e tagliarla in piccoli pezzi.
Lessare le patate con la buccia, a partire dall’acqua fredda salata.
A cottura ultimata, sbucciarle e ridurle in purea.
Passare la carne al tritacarne e metterla in una terrina.
Unire il tonno, l’acciuga dissalata e sminuzzata, la purea di patata, i capperi dissalati, il succo di limone e due cucchiai di olio.
Amalgamare bene il tutto.
Foderare con carta da forno uno stampo da plumcake.
Riempirlo con il composto, livellandolo con cura.
Metterlo, poi, a raffreddare in frigorifero.
Mezz’ora prima di andare in tavola, estrarre lo stampo dal frigorifero e rovesciarne il contenuto su un piatto da portata.
Togliere la carta e decorare il polpettone a piacere.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla ricetta

Vai su