CRESPELLE DI ACCIUGHE

Le Crespelle di Acciughe possono essere servite sia come antipasto che come secondo piatto.
Si tratta di una preparazione economica e facile da preparare, che nulla ha a che invidiare ad altre pietanze a base di pesce.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

1 Kg di acciughe, 3 uova, farina, pangrattato q.b. (al bisogno), 50 g di parmigiano grattugiato, un trito di prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, sale e pepe.
Per friggere:
olio di arachidi.

PREPARAZIONE

Nettare le acciughe eliminando teste e code.
Eviscerarle, aprirle a libro e diliscarle.
Sciacquarle sotto il getto dell’acqua e metterle ad asciugare su carta assorbente da cucina.
Tritarle, poi, al coltello e trasferirle in una ciotola.
Unire le uova sbattute, un cucchiaio di farina, il parmigiano e il prezzemolo.
Insaporirle di sale, di pepe ed aggiungere, se piace, uno spicchio d’aglio tritato.
Se il composto dovesse risultare eccessivamente fluido, unire un cucchiaio di pangrattato.
Mescolare delicatamente il composto e friggerlo a cucchiaiate in olio ben caldo.
Fare dorare le frittelle su entrambi i lati, quindi scolarle con una schiumarola forata e deporle, via via, su carta assorbente da cucina.
Servire le Crespelle di acciughe ben calde.

NOTA

Le acciughe appartengono alla categoria del pesce azzurro, che, come tutti sanno, è ricco di benefici grassi omega-tre, proteine, riboflavina, niacina, calcio, ferro, fosforo e selenio.

VARIANTI

  • Alcuni sostituiscono il parmigiano con pecorino grattugiato.
  • Coloro che, invece, vogliono gustare il pesce in purezza, non aggiungono alcun tipo di formaggio.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


2 Commenti
  1. SALVO ha scritto

    COSI LE CRESPELLE VENGONO COME UN MATTONE NON SI USA PANGRATTATO MA NEONATA POCO FARINA QUANTO BASTI X LEGARE E 3 UOVA X FRIGGERE OLIO DI OLIVA QUA SIAMO ESPERTI NEL SETTORE IN QUANTO SIAMO DI 4 GENERAZIONI PESCIVENDOLI

    1. FraGolosi ha scritto

      Ciao Salvo, hai perfettamente ragione in quanto basta la farina a legare il composto. Un cucchiaio di pangrattato si aggiunge solo quando il composto risulta eccessivamente slegato. A presto!

Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.