Nessuna Immagine
Lascia una RecensioneRicette Correlate

La pasta per timballi è un impasto base utilizzato per la preparazione del timballo.
Una volta stesa, la pasta per timballi si utilizza per preparare il guscio con relativo coperchio entro il quale vanno inseriti gli ingredienti del timballo.

INGREDIENTI

500 g di farina 00, 250 g di burro (o strutto o margarina vegetale), 1 uovo, circa 2 dl di acqua, 15 g di sale.

PREPARAZIONE

Setacciare la farina sulla spianatoia e formare la classica fontana.
Mettere al centro l’uovo, il sale e il burro a pezzetti.
Lavorare il burro e l’uovo con un cucchiaio.
Quando saranno amalgamati, incominciare a versare l’acqua ed impastare finché la farina sarà tutta assorbita.
Raccogliere la pasta a palla, avvolgerla in un tovagliolo umido e lasciarla riposare al fresco fino al momento dell’uso.
Al momento dell’utilizzo della pasta per timballi, riprenderla e dividerla in due pezzi, uno grande il doppio rispetto all’altro.
Stendere il pezzo più piccolo con il matterello e metterlo da parte.
Ungere di burro uno stampo rotondo con il cerchio apribile.
Spianare con il matterello anche l’altro pezzo di pasta.
Stenderlo sullo stampo, facendolo sbordare leggermente.
Farcire con un ripieno a proprio gusto, poi livellarlo e coprirlo con il disco più piccolo, facendolo aderire bene.
Sigillare accuratamente i bordi, quindi spennellare la superficie con un tuorlo sbattuto assieme a 2 cucchiai di latte.
Infornare a 180°C per circa 35-45 minuti.

CONSIGLI

  • Questa pasta va preparata con molto anticipo rispetto al momento dell’utilizzazione, perché più si fa riposare e meglio si lavora.
    Calcolare, quindi almeno due ore di riposo, se si ha fretta.
  • È meglio, però, prepararla con 12 ore di anticipo.
  • È bene sapere, comunque che questo tipo di pasta può aspettare fino a 24 ore.
Lascia una Recensione!
0/5 (0 Voti)

LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

Please enter your comment!
Please enter your name here