Vota!
0/5 (0 Voti)

Le Bombe di Patate Farcite sono delle sfiziose palline di patate ripiene.
Sono degli squisiti rustici, ideali da servire come antipasto o come stuzzichini.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

INGREDIENTI

Per l’impasto:
400 g di patate, 400 g di farina 00, 25 g di burro, 3-4 uova, un pizzico e mezzo di sale, 1 panetto di lievito di birra.
Per la besciamella:
25 g di burro, un cucchiaio colmo di farina 00, 1 bicchiere di latte.
Per il ripieno:
150 g di mortadella a dadini, 200 g di straccino.
Per friggere:
olio di oliva o di semi di arachidi.

PREPARAZIONE

Per prima cosa preparare il “lievitino”.
Mettere metà della farina in una ciotola e formare la classica fontana.
Sciogliere il lievito in un po’ di acqua tiepida ed iniziare ad impastare, unendo un uovo alla volta, dopo averlo sbattuto bene.
Coprire e lasciare lievitare in un luogo tiepido e al riparo dalle correnti (per esempio nel forno spento).
Lessare le patate, sbucciarle e passarle ancora bollenti nello schiacciapatate.
Unire il burro e farlo assorbire bene.
Unire il resto della farina, il sale e continuare a lavorare l’impasto.
Successivamente aggiungere l’impasto lievitato, unendo, se necessario, a poco a poco altra farina.
Lavorare l’impasto a lungo, in modo da renderlo liscio ed omogeneo.
Deve risultare della consistenza degli gnocchi.

Stenderlo con il matterello sulla spianatoia infarinata e con un bicchiere o un coppapasta ricavarne tanti dischi in numero pari.
Utilizzare anche la pasta avanzata.
Riempire la metà dei dischi con un cucchiaio di besciamella, qualche dadino di mortadella ed un po’ di stracchino.
Inumidire il bordo di ogni disco farcito con un po’ d’acqua e coprirlo con un altro disco, sigillandolo accuratamente.
Lasciare lievitare le ”bombe” per almeno due ore.
A lievitazione completata, versare abbondante olio in una padella dai bordi alti.
Friggere poche bombe di patate alla volta, rigirandole spesso in modo che prendano un colore uniforme.
Prenderle, poi, con una schiumarola forata e metterle ad asciugare su carta assorbente da cucina.
Servire le bombe di patate calde.

NOTE:

  • Il numero delle uova dipende da quante ne riesce ad assorbire la farina.
  • La farcia può essere variata a piacere.
  • Le bombe possono essere realizzate in piccole palline senza farcia, che andranno fritte e servite con l’aperitivo.
  • Con lo stesso impasto si possono realizzare delle ciambelle salate.
  • Le bombe, invece che fritte, possono essere disposte sulla placca del forno, rivestita di carta da forno, e cotte alla temperatura di 200°C per circa 20-25 minuti.
  • 0/5 (0 Voti)

    RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here