Parmigiana di Zucchine Spinose
Parmigiana di Zucchine Spinose

    La Parmigiana di Zucchine Spinose è una delle deliziose varianti della parmigiana di zucchine.
    Questa parmigiana viene realizzata con lo stesso procedimento ma l’ingrediente che la contraddistingue è senza dubbio la zucchina spinosa.
    Fatti tentare, prova la Ricetta della parmigiana di zucchina spinosa di FraGolosi.

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    Per la pietanza: 3 zucchine spinose, 200 g di formaggio a pasta filata in fettine sottili, 80 g di parmigiano grattugiato, qualche foglia di basilico, sale.
    Per friggere: olio di semi di arachidi.
    Per la salsa di pomodoro: 800 ml di passata di pomodoro, uno spicchio di aglio svestito, qualche foglia di basilico, un cucchiaino di zucchero, olio extravergine d’oliva, sale e peperoncino.
    Per completare: parmigiano grattugiato q.b.

    COME FARE LA PARMIGIANA DI ZUCCHINE SPINOSE

    Per prima cosa, preparare la salsa di pomodoro.
    Pelare lo spicchio d’aglio, sciacquarlo e schiacciarlo.
    Scaldare 3 cucchiai di olio in un tegame e lasciarvi imbiondire l’aglio ed un pezzetto di peperoncino.
    Appena l’aglio assumerà una colorazione leggermente dorata, unire la passata di pomodoro e alcune foglie di basilico spezzettato a mano.
    Insaporire di sale ed aggiungere un cucchiaino di zucchero, in modo da attenuare l’acidità dei pomodori.
    Mescolare con un cucchiaio di legno e lasciare cuocere la salsa per circa 25-30 minuti, a fuoco basso e a tegame coperto, mescolando di tanto in tanto.
    A cottura ultimata, eliminare lo spicchio d’aglio.

    Passare, poi, alla frittura delle zucchine spinose.
    Dopo avere indossato dei guanti, utilizzare un coltello affilato per eliminare le estremità e la buccia esterna delle zucchine spinose.
    Avere l’accortezza di manipolare le zucchine con attenzione, dal momento che esse sono ricoperte da spine (più o meno morbide a seconda della varietà).
    Una volta sbucciate le zucchine, sciacquarle ed affettarle a rondelle sottili di circa 3 mm di spessore.
    Arrivati al centro della zucchina, eliminare la parte più dura, cioè l’embrione o seme botanico della pianta.
    Scaldare olio abbondante in una larga padella antiaderente.
    Friggere da entrambi di lati poche zucchine alla volta, togliendole dalla padella via via che diventeranno uniformemente dorate.
    A frittura ultimata, trasferire le zucchine spinose su un piatto ricoperto da un doppio strato di carta da cucina e lasciarle perdere l’unto.
    Successivamente, salare le zucchine spinose in modo da contrastare il loro sapore dolciastro.

    Passare, quindi, all’assemblaggio..
    Versare un po’ di salsa di pomodoro sul fondo di una pirofila da forno.
    Appoggiarvi un primo strato di zucchine spinose.
    Ricoprirle con qualche cucchiaio di salsa di pomodoro, aggiungendo in successione un po’ di parmigiano grattugiato, qualche fettina di formaggio e una foglia di basilico spezzettata a mano.
    Coprire con altre fette di zucchina spinosa e ricominciare gli strati fino al termine degli ingredienti.
    Finire con uno strato di zucchine spinose.
    Ricoprire le fette di zucchina con un mestolino di salsa di pomodoro e cospargerle di abbondante parmigiano grattugiato.
    Cuocere la parmigiana di zucchine spinose al forno preriscaldato a 200°C per circa 20-25 minuti.
    A cottura ultimata, estrarre la parmigiana di zucchine spinose dal forno e lasciarla intiepidire.
    Servirla a fette.

    NOTIZIE AGGIUNTIVE SULLA ZUCCHINA SPINOSA

    Il frutto del Sechium edule ha una forma ovoidale e può raggiungere i 15 cm di lunghezza ed il peso di circa 300-350 grammi.
    Quando la zucchina spinosa è acerba, la buccia ha una colorazione verde scuro, che a raggiunta maturazione assume un colore giallognolo.
    L’ortaggio presenta una parte interna più dura, che impropriamente viene chiamata “seme”, ma che in realtà è l’embrione ed il seme botanico della pianta.
    La polpa, invece, è in buona parte la sostanza di accumulo del seme stesso.
    Viene impropriamente chiamato “zucchina spinosa” il frutto di una pianta rampicante originaria del Sud America, conosciuta con il nome scientifico “Sechium edule” ed appartenente alla famiglia delle Cocurbitaceae.
    Pertanto, il nome corretto di chiamare le zucchine con le spine è “Sechio” (forma italianizzata dal nome scientifico Sechium edule) o “Chayote”, termine di derivazione atzeca.

    ZUCCHINE SPINOSE PROPRIETÀ

    La zucchina spinosa (Chayote) contiene vitamina C ed è ricca di amminoacidi e di sali minerali.
    Ha diverse proprietà terapeutiche: è diuretica e previene sia l’ipertensione che l’arteriosclerosi.
    Favorisce anche l’assorbimento dei calcoli renali.

    Vota la Ricetta!
    5/5 (2 Voti)

    Ti piace FraGolosi? Pubblica una Recensione sulla Pagina Facebook



    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here