I peperoncini sott’aceto sono la conserva ideale per gli amanti dei peperoncini piccanti.
Questa ricetta si prepara solitamente alla fine dell’estate in modo da poter gustare durante il resto dell’anno i peperoncini.
Ecco come fare i peperoncini sott’aceto.

11 Settembre 2009 / Aggiornata il 27 Settembre 2020

Ricetta Peperoncini Sott’Aceto

di FraGolosi

Categoria: Dispensa

Peperoncini sott'aceto Peperoncini sott'aceto
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 10 min più tempo di riposo
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 10 min
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

Ricetta Peperoncini Sott’Aceto

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli

La Ricetta Peperoncini Sott’Aceto è presente in queste raccolte:

ConserveDispensaRaccolte di RicetteRicette PiccantiRicette con PeperoncinoRicette Sott'Aceto

INGREDIENTI

Peperoncini rossi e/o verdi, a propria scelta dolci o piccanti, pepe nero in grani, aceto di vino bianco di prima qualità, spicchi d’aglio, 1 cucchiaino di sale per ogni litro di aceto.

PREPARAZIONE

Lavare accuratamente i peperoncini, asciugarli e metterli al sole per un paio di giorni, ritirandoli durante al notte per evitare che si inumidiscano.
Dopo aver tagliato la parte terminale del gambo, senza però eliminarlo del tutto, metterli interi in un barattolo di vetro a chiusura ermetica, precedentemente sterilizzato e ben asciugato.
Alternarli con spicchi d’aglio e pepe nero in grani.
A parte, bollire l’aceto in una casseruola di acciaio inossidabile, aggiungendovi un cucchiaino di sale per ogni litro di aceto.
Lasciarlo raffreddare.
Una volta freddo, versarlo sui peperoncini.
Tenere presente che esso deve essere sempre più alto di 1,5-2 cm rispetto alle verdure.
Tappare ermeticamente i barattoli e riporli, poi, in un luogo fresco e poco illuminato.
Consumare i peperoncini sott’aceto dopo circa 2 mesi.

4.2/5 (13 Voti)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali, tradizionali e sfiziose. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Peperoncini Sott’Aceto

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

5 commenti all'articolo “Peperoncini Sott’Aceto”

  1. ida ha detto:

    ciao, io metto via i peperoncini rossi piccanti sott’olio.
    Lascio la ricetta se può interessare.
    Ingredienti: peneroncini rossi rotondi piccanti, acciughe (quelle che si trovano sott’olio), capperi sott’aceto, tonno sott’olio, olio d’oliva, aceto, vino bianco.
    Preparazione: dopo aver pulito i peperoncini (mettere i guanti), lavarli velocemente. In una pentola versare l’aceto e il vino bianco, quando bolle, versarvi i peperoncini, ma scolarli appena riprende il bollore. Farli scolare nello scolapasta, poi tagliarli in 4. In una altra pentola, mettere i peperoncini,il tonno scolato dal suo olio e sbricciolato, le acciughe scolate dall’olio e spezzettate e i capperi scolati dall’aceto. Far cuocere 12 minuti aggiungendo 1 bicchiere di olio e 1 bicchiere di aceto. Invasare nei barattolini, chiudere bene, e sterilizzare almeno 20 minuti. Lasciar raffreddare nell’acqua, e poi riporre in cantina.
    p.s. se piacciono un po’ piccanti, nel pulire i peperocini, lasciar qualche semino.
    Arrivederci da Ida

    • FraGolosi ha detto:

      Grazie mille Ida, abbiamo pubblicato la tua splendida ricetta nella sezione dedicata alle migliori ricette che riceviamo dai visitatori di FraGolosi.
      Continua a deliziarci :-) A presto!

    • Claudio ha detto:

      Ma i peperoncini vanno aperti, privati dei semi e poi lavati??

  2. tony ha detto:

    ottimo lavoro

Vai su