Tortino di Spatola
Tortino di Spatola
Vota!
0/5 (0 Voti)

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per il tortino:
kg 1,600 di spatola a filetti.
Per la farcia:
250 g di mollica, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, 2 limoni, un cucchiaio di capperi, 60 g di grana e/o pecorino grattugiato, un cucchiaio di origano, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Per decorare:
20 pomodorini Pachino (facoltativo).

PREPARAZIONE

Eliminare la testa della spatola e tagliarla a pezzi di circa 10 cm.
Con un coltello ben affilato incidere ogni pezzo di spatola al di sopra della fila di spine.
Continuare l’incisione, proseguendo rasente la spina centrale.
Scavalcarla e proseguire fino a ricavare un filetto.
Rigirare, quindi, il pezzo di pesce e compiere la stessa operazione dall’altro lato, in modo da ricavare un altro filetto.
Eliminare le eventuali spine rimaste lateralmente.
Utilizzare lo stesso procedimento per filettare tutto il pesce.
Preparare, quindi, il condimento.
In una ciotola condire la “mollica” con pezzettini d’aglio, prezzemolo tritato, capperi dissalati e sminuzzati, parmigiano e/o pecorino, origano, sale e pepe.

Bagnare, poi, il composto con olio abbondante e mescolarlo accuratamente.
Versare un filo d’olio in una teglia antiaderente.
Sistemare i filetti di spatola nella teglia, senza sovrapporli.
Cospargerli con uno stato di “mollica condita”.
Irrorarli con qualche cucchiaio di limone.
Fare un altro strato di pesce e coprirlo con la”mollica condita” rimasta.
Irrorare nuovamente il tutto con il succo di limone.
Decorare la superficie del tortino con i pomodorini Pachino tagliati a metà.
Infornare il tortino di spatola a 180°C per una ventina di minuti.

A PROPOSITO DEL PESCE SPATOLA

  • Il pesce spatola (Lepidopus caudatus), in dialetto messinese “spatula”, viene chiamato, altrove, pesce bandiera, pesce sciabola, pesce vela, pesce lama d’argento, pesce d’argento, argentin, argentina… In Sicilia si chiama solo “spatola”.
  • In Sicilia il pangrattato viene chiamato “mollica”.
  • La pelle della spatola è molto sottile e si può mangiare.
  • Con la testa, le lische, la parte finale della coda (che non può essere filettata), aglio, prezzemolo, un pomodorino, olio, sale e pepe si può preparare un sughetto di spatola veloce con il quale condire gli spaghetti.

CURIOSITÀ:
Il tortino di spatola è un piatto tipico della cucina messinese.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here