CIPOLLE DI GIARRATANA IN AGRODOLCE

Cipolle di Giarratana in Agrodolce
Cipolle di Giarratana in Agrodolce
Vota la Ricetta o il consiglio

Le Cipolle di Giarratana in Agrodolce sono un delizioso contorno tipico della provincia di Ragusa.
Al piacevole gusto delle cipolle di Giarratana uniamo quello tipicamente siciliano della salsa agrodolce.
Ne risulta una pietanza dal gusto eccezionale, che può essere servita sia come antipasto che come contorno per piatti a base di carne, di pesce, di salumi o di formaggi.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 kg di cipolle di Giarratana, 75 di zucchero semolato, 135 ml di aceto di vino bianco, 3 cucchiai di acqua, 50 ml di olio extravergine d’oliva, sale.

PREPARAZIONE

Sbucciare le cipolle di Giarratana, sciacquarle e tagliarle a fettine non troppo sottili.
Scaldare l’olio in una larga padella antiaderente.
Sistemarvi le cipolle di Giarratana e lasciarle stufare lentamente, a fuoco basso e a padella coperta, mescolandole di tanto in tanto.
Al bisogno, unire un po’ d’acqua calda.
Nel frattempo, versare in un pentolino l’acqua, l’aceto di vino bianco e lo zucchero.
Mettere il miscuglio sul fuoco e, mescolando, portare ed ebollizione.
Ritirare, poi, la salsa agrodolce dal fuoco.

Intanto, dopo circa 20 minuti le cipolle di Giarratana saranno diventate morbide, senza prendere colore.
A questo punto togliere il coperchio dalla padella, insaporire le cipolle di sale ed alzare leggermente la fiamma.
Versare la salsa agrodolce e mescolare.
Fare insaporire le cipolle di Giarratana, a fuoco basso, per 5 minuti.
Toglierle, poi, dal fuoco e lasciarle raffreddare.
Servire le cipolle di Giarratana in agrodolce fredde.

CIPOLLE DI GIARRATANA, ALCUNE INFORMAZIONI

Le cipolle Giarratane, vanto dell’omonima cittadina situata sull’altopiano ibleo in provincia di Ragusa, sono uno degli innumerevoli piatti con cui questo prodotto tradizionale viene preparato.
Durante la stagione estiva, soprattutto da luglio ad agosto, i mercati locali offrono questa varietà di cipolle bianche, caratterizzata da grandi dimensioni e da un gusto particolare, dolce e non pungente, che non trova riscontro in altri cultivar di cipolle.
Per le sue caratteristiche peculiari (sapore, carnosità e dimensioni), la cipolla di Giarratana è stata inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here